Garmin We Tri, il triathlon "atipico" arriva in Trentino

Garmin We Tri, il triathlon "atipico" arriva in Trentino Garmin We Tri, il triathlon "atipico" arriva in Trentino

Una prova di endurance su distanza ironman e mezzo ironman molto particolare, con la caratteristica di essere divisa in tre eventi su tre giorni e la possibilità di scegliere ogni volta la distanza (half o full), la modalità (individuale o staffetta) e la frazione specifica nella quale impegnarsi.

Questo è, in sostanza, il Garmin We Tri, una competizione con un programma “modulare” che permetterà ad ogni partecipante di vivere una sfida sportiva “personalizzabile” sulla base dei propri obiettivi e del proprio desiderio di mettersi alla prova.

Campo di gara, il Garda Trentino e Riva del Garda, con i loro magnifici scenari, le strade e l’acqua della sponda nord del lago. Venerdì 1 giugno, si comincia con la prima prova dedicata al nuoto, WE SWIM, su un percorso di 1,9 chilometri che si muove dalla Rocca di Riva del Garda e costeggia lo spettacolare lungolago: un giro per l’half distance oppure due giri (3,8 chilometri) per la full distance. Garmin We Tri proseguirà nella giornata di sabato 2, ad Arco, con WE BIKE, la prova di ciclismo: un tracciato di 45 chilometri da ripetere due volte per la media distanza (90 chilometri) e quattro volte per la distanza Ironman (180 chilometri). Il programma dell’evento si concluderà domenica 3 giugno, a Riva del Garda, con la frazione di corsa, WE RUN.

Al via della competizione anche Giulio Molinari, l’atleta italiano oggi più quotato sulle lunghe distanze. Molinari, pluricampione europeo, è il testimonial ideale di Garmin We Tri, una gara totalmente innovativa nel panorama dell’endurace in Italia.

Barbara Venturi

Lavorare nel mondo della moda non le impedisce di dedicarsi alla passione per le biciclette, in particolar modo quelle con un carattere particolare.