Grail, la gravel dalla piega a doppia ala secondo Canyon

Grail, la gravel dalla piega a doppia ala secondo Canyon Grail, la gravel dalla piega a doppia ala secondo Canyon

Canyon non sta a guardare e, quando ormai il gravel non è più una moda passeggera, ma un fenomeno ormai affermato e dai numeri di giorno in giorno crescenti, presenta Grail, il suo modello all-terrain dedicato appunto a chi ha ormai abbandonato l’asfalto in cerca di nuovi percorsi più accidentati e a contatto con la natura.

grail 2

L’elemento sicuramente più particolare e senza dubbio fino ad oggi mai visto su una bicicletta è il cosiddetto Hover Bar, una piega in carbonio dalla doppia barra che, secondo i progettisti Canyon dovrebbe essere utilizzata nella parte alta per avere maggiore comfort, soprattutto in condizioni di marcia rilassata e nella parte più bassa, invece, per maggior controllo e aerodinamicità.

La doppia barra, realizzata in modo tale da assorbire maggiormente le vibrazioni da parte del terreno aggiunge solamente 120 grammi al peso di una normale piega, a tutto vantaggio di una doppia configurazione in marcia.

grail cf sl 7

Tutti i modelli di Grail saranno equipaggiati con gomme Schwalbe G-One da 40mm su cerchi tubeless-ready da 22 mm di spessore interno e telaio in carbonio dal peso di 830 grammi in taglia M.

grail cf sl 8 aero

Cinque i modelli della gamma, con prezzi dai 2199 euro per la CF SL 7.0 montata con gruppo Shimano 105 ai 4599 euro per la CF SLX 8.0 Di2 equipaggiata con gruppo elettronico Shimano Ultegra.

grail cf slx 8 di2

Giuseppe Battaglia

Ideatore, creatore e maggiore contributor del sito. Spesso le sue idee sono talmente confuse che riescono anche ad avere un senso...