Bad Bike svela ad EICMA il prototipo della nuova BAD, senza fili e con motore centrale o posteriore

By 26 Novembre 2021
Bad Bike svela ad EICMA il prototipo della nuova BAD, senza fili e con motore centrale o posteriore Bad Bike svela ad EICMA il prototipo della nuova BAD, senza fili e con motore centrale o posteriore

Bad Bike ha svelato nel corso di EICMA 2021, l’Esposizione Internazionale Ciclo Motociclo e Accessori in programma a Milano Rho-Fiera, il prototipo della nuova BAD, l’ultima nata dell’azienda italiana che sarà in commercio dalla primavera 2022.

 

Il sistema brevettato Double B System che la caratterizza creerà uno spartiacque nel mondo delle biciclette elettriche, perché permetterà di configurare la nuova BAD sia con motore posteriore che con qualsiasi motore centrale attualmente in circolazione.

Nuova BAD sarà equipaggiata con un display integrato nel manubrio e il design sarà esaltato dall’assenza all’esterno dei cavi dei freni e fili elettrici che saranno tutti contenuti nel piantone dello sterzo e nel telaio.

Inoltre, pur essendo una bici pieghevole, la batteria - di grande capacità 48V e 15 Ah Samsung - sarà integrata nel montante centrale del telaio, come anche i fari anteriori che saranno incassati nel telaio. La bici sarà inoltre  ammortizzata sia anteriormente che posteriormente.

L’uscita è prevista per la primavera 2022 e il prezzo, ancora non definitivo, si aggirerà intorno ai 2.600 euro per la versione con motore posteriore Bafang da 250 W.

Antonio Cois

Con pioggia, sole o tempesta, lui e la sua fedele "Gazzetta" corrono veloci per le vie del centro storico di Firenze. La passione per l'abbigliamento lo ha spinto ad avvicinarsi a noi.