Molti i miglioramenti per la Olympia F1-X Molti i miglioramenti per la Olympia F1-X
Carro è stato accorciato di 3 mm per ottenere una maggiore prontezza nei rilanci, foderi rimodellati per aumentare l'elasticità del carro ad ammortizzatore disattivato, la F1-X di nuova concezione utilizza un link in carbonio, più leggero e di grande affidabilità, in abbinamento ad un ammortizzatore Trunnion ad ampia escursione (+ 5 mm), per rendere il carro posteriore più compatto e graduale nella sua azione.

L'evoluzione della biammortizzata di punta della gamma Olympia prosegue quindi all’insegna della leggerezza, della stabilità e della sicurezza di guida, grazie anche ai preziosi feedback forniti dai propri atleti - in primis i fratelli Braidot - impegnati nei maggiori circuiti dei settori XCO e Marathon.

Olympia f1-x

Una delle altre novità è rappresentata dalla posizione del cablaggio, che passa al di sopra del movimento centrale e si raccorda con il carro, a maggiore protezione dei cavi, mentre alla base del tubo sella, all'intersezione fra carro e telaio, è stata applicata una placca protettiva in gomma per evitare che lo sporco dal terreno vada nella zona cablaggi.

Lo stack abbassato rende F1-X più compatta e più facile da dirigere nelle curve, mentre la verticalizzazione del tubo sella, avanzato a 75°, riduce l'inconveniente del sollevamento involontario dell'anteriore nei tratti di salita più impervi.

Olympia f1-x

F1-X è predisposta per il montaggio di pneumatici da 2,35. E’ disponibile nelle colorazioni Bianco/Blu/Arancio/Carbonio e Nero/Grigio/Verde/Carbonio e nelle misure S, M, L, XL.

La nuova F1-X si presenta dunque come una mtb molto tecnica, in grado di soddisfare il biker più esigente, ma anche di divertire chi sceglie un approccio granfondistico e mette in primo piano la stabilità e il senso di sicurezza.

Ester Pedrin

Appassionata da sempre di ciclismo, ama trascorrere i suoi weekend in camper, in giro per l'Italia, in compagnia delle sue amate due ruote...