Come ben comprensibile già dal nome si tratta di una bicicletta, ma ben diversa da quelle tradizionali. Il telaio è infatti destrutturato e sostituito da un corpo con profilo a “doppia esse” che si estende per tutta la lunghezza, manca la sella e sono presenti tre ruote, di due dimensioni differenti.

Per capire quale sia il design è molto più semplice e immediato dare un’occhiata al video e alla galleria di immagini allegati di seguito piuttosto che affidarsi ad una descrizione. Il veicolo si guida stando in piedi e per curvare è necessario inclinarsi, in modo simile a quanto avviene con gli skateboard. Un concept decisamente innovativo, non per tutti, ma sicuramente originale e di sicuro interesse per chi cerca un metodo alternativo per muoversi agilmente in mezzo al traffico, magari nel percorso tra casa e ufficio.

La spesa minima richiesta per l’acquisto di Halfbike II durante la fase di pre-ordine è di 349 dollari (poco più di 320 euro stando al cambio attuale), con la consegna delle prime unità che prenderà il via nel mese di luglio. Ogni bici è prodotta a mano dalla startup bulgara Kolelinia, responsabile del progetto. Come spesso accade in questi casi, sono disponibili differenti colorazioni, in modo da soddisfare anche i più esigenti dal punto di vista estetico. La campagna di crowd funding ha raggiunto e superato il proprio obiettivo di 50.000 dollari in meno di 24 ore dal debutto su Kickstarter.

VIA | WEBNEWS