La nuova Focus Paralane La nuova Focus Paralane

Ogni progetto di sviluppo inizia con l'analisi del mercato e dei clienti. Il team di sviluppatori di FOCUS ha analizzato come i più disparati ciclisti stanno seduti sulla propria bici nel ciclismo, nelle granfondo e naturalmente durante le proprie uscite in bici da corsa. Il ciclista da corsa sta seduto tipicamente allungato, l'amatore invece sta seduto sulla propria bici da corsa comunque in modo sportivo, ma più eretto e quindi più comodo.

Gli ingegneri di FOCUS hanno quindi alzato lo stack del telaio (distanza verticale dal centro del cuscinetto interno al centro del bordo superiore del tubo sterzo) e accorciato il reach (distanza orizzontale dal centro del cuscinetto interno al centro del bordo superiore del tubo sterzo). Invece di allungare soltanto il tubo sterzo, è stato abbassato ulteriormente il cuscinetto interno ed è stata allungata la forcella. Grazie a queste due modifiche il tubo sterzo della PARALANE è solo di pochissimo più lungo di quello di una bicicletta da competizione purosangue, come la IZALCO MAX o CAYO.

L'allungamento della forcella offre inoltre il vantaggio di poter montare gomme più larghe. Grazie al baricentro più basso migliorano la stabilità e la manovrabilità e ciò garantisce ai ciclisti una sensazione di maggiore sicurezza alla guida. Per quanto riguarda il peso, con i suoi 907 grammi (taglia M/54), il telaio in carbonio della PARALANE è decisamente uno dei più leggeri della sua classe.

I ciclisti appassionati non escono soltanto quando c'è bel tempo. Però, per proteggersi dall'umidità che viene dal basso, molti ricorrono al parafango. Tuttavia, il più delle volte le comuni soluzioni di parafango per bici da corsa sono improvvisate, possono danneggiare la vernice e rovinano l'estetica dell'amata bici da corsa. Il team di sviluppatori di FOCUS ha affrontato questo problema elaborando soluzioni uniche che ha applicato alla nuova PARALANE. Occhielli quasi invisibili nel forcellino del telaio e della forcella consentono il fissaggio dei parafanghi.

Per poter fissare il parafango tra i foderi verticali, hanno ideato il Fender Bridge Installer (F.B.I.). Esso viene semplicemente fissato tra i foderi verticali e permette così di fissare il parafango. E poiché il design svolge un ruolo importante in ogni progetto di FOCUS, è stata realizzata un'edizione speciale per la PARALANE con il costruttore di parafanghi belga Curana. E l'aspetto migliore di tutto ciò è questo: un paio di questi parafanghi esclusivi è incluso nella dotazione di ogni PARALANE, rendendola così “Waterproof Out Of The Box”.

Uno degli obiettivi del progetto di sviluppo era la capacità di offrire caratteristiche di guida ottimali sui fondi stradali più disparati. Per questo gli ingegneri di FOCUS hanno sviluppato la PARALANE con una libertà delle gomme massima di 35 mm che la rende “Gravel Ready”. La PARALANE può quindi essere trasformata con poche operazioni di modifica da una bici da corsa puramente endurance a una Gravel Grinder e per questo si presta a ogni avventura.

FOCUS offrirà in totale 10 modelli nella famiglia di prodotti PARALANE, di cui 6 dotati di telaio in carbonio e 3 di telaio in alluminio. Rispettivamente un modello di ciascuna variante di telaio viene proposto come modello specifico da donna, che si differenzia dagli altri modelli per i punti di contatto come sella, manubrio e lunghezza della pedivella. In totale vengono proposte 6 altezze del telaio per ogni modello e rispettivamente 3 per i modelli Donna.

PARALANE viene proposta esclusivamente con freni a disco. Come per tutte le altre bici da corsa con freni a disco di FOCUS, che rappresentano il punto di riferimento sul mercato, anche nei modelli PARALANE si utilizza anteriormente e posteriormente il sistema ad asse passante R.A.T. con diametri dell'asse di 12 mm.

Giuseppe Battaglia

Ideatore, creatore e maggiore contributor del sito. Spesso le sue idee sono talmente confuse che riescono anche ad avere un senso...


prodotti in offerta


sponsor tecnici