Il Campione d’Europa Forster è il Re di Titano XCO

Il Campione d’Europa Forster è il Re di Titano XCO Il Campione d’Europa Forster è il Re di Titano XCO

Solito il tema di fondo registrato ieri a San Marino: la gara si è confermata esigente e dai contenuti tecnici interessati, apprezzata da atleti e tecnici e, dopo il caldo asfissiante che mise in crisi gli atleti sugli impietosi strappi del Parco Montecchio di San Marino, domenica 28 Aprile è stata la pioggia torrenziale a mettere in fila i pretendenti alla corona della terza prova di Internazionali d’Italia Series.

Quando i protagonisti della categoria uomini Open si sono allineati per il via di Titano XCO, la pioggia aveva già flagellato il terreno del Parco Montecchio per oltre 4 ore: condizioni diversissime da quelle della ricognizione del giorno prima, e che hanno costretto alcuni atleti a cambiare scelte in corsa.

In tanti hanno pagato nelle prime tornate l’adattamento al terreno viscido, e in particolare la discesa dei tronchi, su cui tutti i migliori hanno assaggiato il terreno.

Se Colledani e Schurter hanno insistito nel loro ritmo, Forster si riportava su di loro al termine della seconda tornata delle cinque in programma, riuscendo poi ad allungare a metà della successiva. Da lì in avanti la gara si trasformava in un assolo dello svizzero, mentre Colledani si prendeva nell’ultima tornata lo sfizio di togliersi di ruota il campione del Mondo ed Olimpico.

Il portacolori della Scott SRAM, Lars Forster è quindi il Re di Titano XCO, terza tappa di Internazionali d’Italia Series. Alle sue spalle, un sorprendente Nadir Colledani e terzo il Campione del Mondo Nino Schurter.

Eva Lechner vince in rimonta tra le Donne Open. Vittone e Marzani primi fra gli Juniores

Andrea Lorusso

Praticare la cyclette, è come fare surf in una Jacuzzi. Questo il suo motto preferito. Appassionato di Granfondo e Randonnée.


prodotti in offerta


sponsor tecnici