Area Zero-D’Amico-Utensilnord pronta al debutto

Photo Luca Carmosino Photo Luca Carmosino
La nuova stagione sta per avere inizio per Area Zero-D’Amico-Utensilnord. Per la formazione continental italiana del team manager Ivan De Paolis si tratta della quarta stagione sulla scena mondiale del grande ciclismo.

Attualmente sono 11 i corridori che compongono la rosa 2017. I confermati sono: Pietro Di Genova, Nicola Genovese e Fabio Tommassini. I nuovi arrivati sono: il colombiano Sebastian Caro, unico straniero del team, e poi Marcello Merlino, Francesco Petrini, Angelo Raffaele, Nicolas Samparisi, Samuele Simoncini e Angelo Vitiello questi ultimi due classe 1998 sono i più giovani della compagine. In ammirglia come sempre c’è il direttore sportivo Massimo Codol motore e anima della squadra.

L’esordio stagionale è avvenuto ieri, 5 febbraio, a Donoratco (LI) nel GP Costa degli Etruschi.

Tra gli sponsor la novità più grande riguarda le biciclette. Per i corridori quest’anno c’è la bici Carrera Erakle Air, che rappresenta uno dei progetti di punta dedicato ai prof delle officine Carrera Podium di Davide Boifava. Per le biciclette c’è gruppo Shimano, componentistica FSA, ruote Ursus con coperture Vittoria. Le selle sono fornite da Selle Italia. Borracce e portaborracce sono Elite.

Continua la partnership con Utensilnord che quest’anno assume un peso ancora pià importante diventando il secondo nome del team. Tra gli altri sponsor tecnici di rilievo confermati Crono, per le scarpe, Giessegi, per l’abbigliamento tecnico, Limar, i caschi, Power Race, gli occhiali. Un ringraziamento alla concessionaria Pasquarelli Auto di Chieti che ha fornito le "ammiraglie" al team per la nuova stagione 2017.

Marco Nasi

Sportivo e appassionato di ciclismo. Non c'è evento, naturalmente legato al ciclismo, che non segua. Per lui lo "sport" è sinonimo di ciclismo, l'unico, quello più duro.