L’ucraino Mark Padun L’ucraino Mark Padun

La terza tappa del Giro d’Italia Under 23 Enel non ha tradito le attese e i cinque gran premi della montagna hanno regalato uno spettacolo lungo i 140 chilometri da Bagnara di Romagna a Forlì.

Per tutto il giorno si sono susseguiti scatti, fughe, attacchi e contrattacchi degli atleti in gara.

Sull’ultimo GPM vanno via in 6: Matteo Fabbro, Pavel Sivakov, Mark Padun, Lucas Hamilton, Jai Hindley, Scott Davies.

Allo sprint ristretto la spunta l’ucraino Mark Padun su Pavel Sivakov e Scott Davies.

Giuseppe Battaglia

Ideatore, creatore e maggiore contributor del sito. Spesso le sue idee sono talmente confuse che riescono anche ad avere un senso...