Fondamentale il ruolo della mobilità ciclistica nell'offerta di Garda Trentino

Fondamentale il ruolo della mobilità ciclistica nell'offerta di Garda Trentino Fondamentale il ruolo della mobilità ciclistica nell'offerta di Garda Trentino

Riva del Garda ha ospitato in settimana il tradizionale appuntamento che Garda Trentino Spa organizza ogni fine anno con gli operatori turistici del territorio per valutare i progetti realizzati e ragionare su programmazione futura, strategie e obiettivi.

La crescita del Garda Trentino sembra destinata a continuare potenziando l’appeal della destinazione come grande parco per le attività all’aria aperta e, in questo senso la bicicletta è un valore fondamentale per il territorio, come conferma un dato relativo al cicloturismo.

Nell’estate 2017 la ciclabile di Arco ha fatto registrare ben 405 mila passaggi, un numero che rappresenta il 24 per cento sul totale del movimento in tutto il Trentino. La Ciclabile del Garda è in questo senso una grande opportunità di sviluppo, come ha sottolineato Mauro Gilmozzi, Assessore Provinciale alle Infrastrutture e all’Ambiente.

"Il tema della mobilità è centrale per il futuro della nostra società e del Garda in particolare. La Ciclovia de Garda è una delle tre grandi opere che puntano nel giro di qualche anno a creare un sistema sostenibile in cui la bici è protagonista ma dove ci sarà una migliore viabilitá per le auto ed anche un collegamento ferroviario che avvicinerà sensibilmente il lago all'Europa", ha spiegato l'Assessore nell'illustrare gli stadi di avanzamento della ciclovia.


prodotti in offerta


sponsor tecnici