Print this page

Pochi giorni alla partenza del Giro d'Italia: ecco come seguirlo in TV Featured

By 09 Maggio 2019
Pochi giorni alla partenza del Giro d'Italia: ecco come seguirlo in TV Pochi giorni alla partenza del Giro d'Italia: ecco come seguirlo in TV

A pochi giorni dalla partenza della 102esima edizione del Giro d’Italia, le immagini, prodotte in diretta dall’host broadcaster RAI per 4 ore e mezza al giorno, verranno distribuite in tutto il mondo, in un numero di territori superiore a 200, grazie alla diffusione da parte di 18 diversi network televisivi.

In Italia, come novità assoluta di questa edizione, RAI garantirà al pubblico nazionale un racconto di ogni giorno di gara senza soluzione di continuità tra le varie trasmissioni.

La giornata televisiva in rosa inizierà con “Villaggio di Partenza” su Rai Sport +HD, generalmente fino alle 12:30, programma che comprenderà le operazioni di firma dei corridori, le interviste del pre-gara e la partenza della tappa, per cedere il testimone fino alle 14:30 ad “Anteprima Giro”, sempre sullo stesso canale, con il racconto delle prime immagini in diretta dalla corsa.

La parte clou della programmazione è prevista però su Rai 2, con “Giro in Direttafino alle 16:15 e “Giro all’Arrivo” immediatamente a seguire, per il racconto delle fasi culminanti di ciascuna tappa fino al traguardo previsto per le 17:15.

Subito a ruota, le tradizionali analisi del dopo gara del Processo alla Tappa, per circa 45’, senza necessità di cambiare canale.

Completano il quadro tecnico-sportivo su Rai Sport +HD il TGiro, a partire dalle 20:00, con mezz’ora di racconto della tappa tra highlights e interviste, e Giro Notte, sintesi della giornata di 60’ con commento originale, in palinsesto alle 00:15.

Sempre in Italia la Corsa Rosa potrà essere seguita anche su Eurosport, che grazie al commento in 21 diverse lingue trasmetterà le varie frazioni in diretta in tutta Europa.

Antonio Cois

Con pioggia, sole o tempesta, lui e la sua fedele "Gazzetta" corrono veloci per le vie del centro storico di Firenze. La passione per l'abbigliamento lo ha spinto ad avvicinarsi a noi.

Potrebbe interessarti anche...