Trenord: no alle bici in treno. Di Marco (M5S Lombardia): “Misura va ripensata: così si penalizzano viaggiatori e pendolari”. Featured

By 05 Giugno 2020
Trenord: no alle bici in treno. Di Marco (M5S Lombardia): “Misura va ripensata: così si penalizzano viaggiatori e pendolari”. Trenord: no alle bici in treno. Di Marco (M5S Lombardia): “Misura va ripensata: così si penalizzano viaggiatori e pendolari”.
Un’interrogazione che chiede alla Lombardia il ripristino della possibilità di trasportare sui treni regionali le biciclette almeno nelle fasce orarie non di punta.

Dopo che da ieri è sospesa la possibilità di trasporto di mezzi a due ruote a meno che non siano pieghevoli, mentre sono ammessi "esclusivamente monopattini", Nicola Di Marco, Consigliere regionale del M5S Lombardia, dichiara: “Comprendiamo la necessità di non generare affollamenti, ma questa decisione va ripensata. Il potenziamento del servizio, e non le limitazioni o gli ostacoli, devono essere la logica da seguire per consentire di muoversi in Lombardia in totale sicurezza con i trasporti pubblici. La Lega che protesta contro la burocrazia in piazza senza mascherine e senza distanziamento a casa propria ora si inventa queste regole a danno del cittadino, tramite le decisioni dei vertici di Trenord, controllata di Regione Lombardia”.