Giro d’Italia 2018, partenza da Gerusalemme e tre tappe in Sicilia

Un'immagine dello scorso Giro d'Italia Un'immagine dello scorso Giro d'Italia

Il Giro d’Italia 2018 partirà da Gerusalemme e sarà quindi il primo dei Grand Tour a partire da uno stato non europeo.

L’annuncio ufficiale arriverà fra pochi giorni, ma secondo fonti ben informate è prevista anche una prova a cronometro e una seconda tappa con arrivo a Tel Aviv.

Alcune anticipazioni anche per le prime tappe in terra italica: tre dovrebbero essere quelle in Sicilia, un risultato che è frutto dell’accordo firmato da Regione Siciliana, Rcs Sport e Giro d’Italia.

Giro d'Italia 2018

La prima, da Catania a Caltagirone, con i ciclisti che attraverseranno la "maremonti" passando da Carlentini, Palazzolo Acreide e Grammichele.

La seconda da Agrigento verso la Sicilia Occidentale, fino a Santa Ninfa, nella Valle del Belice in ricordo del 50° anniversario del terremoto del 15 gennaio 1968, passando per Sciacca e Menfi.

L'ultima tappa siciliana prevede infine la partenza da Caltanissetta e l'arrivo sull'Etna attraversando tutto il centro della Sicilia a cominciare da Piazza Armerina e Paternò.

L'accordo tra la Regione Siciliana e il Giro d'Italia con la Rcs Sport, sembra sia nato proprio dopo la tappa dell'Etna, lo scorso 9 maggio.

Salva

Salva

Giuseppe Battaglia

Ideatore, creatore e maggiore contributor del sito. Spesso le sue idee sono talmente confuse che riescono anche ad avere un senso...


prodotti in offerta


sponsor tecnici