Nasce registerbike, database gratuito per ritrovare la propria bici rubata

Una volta ottenuto il codice, questo va stampato su pellicola adesiva trasparente ed applicato seguendo le istruzioni con colla bicomponente in tutti i punti della bike consigliati nel sito o propria scelta: il codice rimarrà impresso in modo praticamente indelebile e per rimuoverlo sarà impossibile non danneggiare la bici poiché i segnali lasciati sulla vernice, sull'acciaio del telaio e sui cerchioni saranno permanenti e utili a segnalare che la bici è stata rubata.

L’effetto dissuasivo è assicurato: il tempo necessario per rimuovere tutti i codici applicati nei 12 punti consigliati è stato calcolato in circa 3 ore e per riverniciare la bike, in modo da cancellare le tracce del furto, occorrono tempi maggiori oltre al costo dell’operazione.

Inoltre, pensare di rivendere una bici rubata con il codice applicato non è molto conveniente perché l’acquirente attraverso il codice impresso, può immediatamente arrivare al proprietario con relativo numero di telefono e/o mail per il contatto diretto, inserendo il codice ID all'interno del sito www.registerbike.com.

Il sito www.registerbike.com fornisce, inoltre, un servizio di alert a tutti gli iscritti, con le info su tutte le bici rubate città per città: basterà che la vittima del furto lo comunichi tempestivamente nello spazio dedicato sul sito per informare tutti gli iscritti che riceveranno mail con la descrizione della bici scomparsa.

Per iscriversi al servizio basta andare sul sito www.registerbike.com.

Ricordiamo che il tutto è assolutamente gratuito.


prodotti in offerta


sponsor tecnici