Parte “Il BicicLetterario – Parole in bicicletta”, premio di poesia e narrativa dedicato alle due ruote

“Lo scopo de ‘Il BicicLetterario’ – spiegano gli organizzatori – è sensibilizzare quante più persone possibile alla mobilità sostenibile e in particolare all’uso quotidiano della bicicletta, attraverso l’espressione letteraria. Con le ‘Parole in bicicletta’ vuole premiare bambini, ragazzi e adulti (siano essi scrittori acclamati o poeti e narratori in erba) che abbiano qualcosa da raccontare in proposito”.

Il Cosmos si è adoperato alacremente per mettere insieme una giuria prestigiosa e qualificata, di composizione eterogenea, onde assicurare la maggiore obiettività possibile nella valutazione.

Fanno parte della giuria de “Il BicicLetterario”: Domenico Adriano, poeta; Alfonso Artone, scrittore; Daniela Caruso, Co.S.Mo.S.; Patrizia Cervone, Amici del Libro Minturno; Laura Frezza, Co.S.Mo.S.; Giuseppe Gibilisco, atleta; Elena Lepone, Co.S.Mo.S.; Silverio Novelli, linguista; Flavia Rubino, blogger; Guido Rubino, scrittore di biciclette; Vincenzo Sparagna, direttore di “Frigidaire”; Rossella Tempesta, poeta. Sono membri onorari gli artisti Rosaria Cefalo, illustratrice, e Makkox, uno dei maggiori fumettisti e vignettisti italiani (dal 2013 ospite fisso nella trasmissione di Rai 3 “Gazebo”, di cui è anche autore), i quali hanno offerto le rispettive tavole autografate, che arricchiscono i premi in palio, pensati tutti per chi ama pedalare e per chi ama leggere.

Per partecipare bisogna inviare la propria opera (racconto breve o poesia) in formato pdf entro e non oltre il giorno 31 dicembre 2014 via e-mail alla segreteria del premio, all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il bando completo è scaricabile nella sezione apposita del sito ufficiale del Co.S.Mo.S.: www.cosmosminturno.blogspot.com oppure dalle pagine facebook del Co.S.Mo.S. stesso e de IL BICICLETTERARIO.

Il CO.s.mO.s. invita dunque tutti gli scrittori e aspiranti scrittori a partecipare, lasciandosi ispirare dai ricordi, magari della prima volta in bici, oppure dalla propria fantasia, per liberare la propria vena letteraria, raccomandando di leggere attentamente il bando prima di mettersi all’opera.

La premiazione delle 4 sezioni previste (adulti-narrativa, adulti-poesia, ragazzi 10-14 anni, bambini fino a 10 anni) si terrà il giorno 21 marzo 2015, in occasione della Giornata Mondiale della Poesia: le modalità dello speciale evento saranno pubblicate sulle pagine internet di riferimento.

VIA | MINTURNET


prodotti in offerta


sponsor tecnici