Tempo libero e vacanze in bicicletta: al via la stagione del Cicloturismo

By 09 Marzo 2022
Tempo libero e vacanze in bicicletta: al via la stagione del Cicloturismo Tempo libero e vacanze in bicicletta: al via la stagione del Cicloturismo

Con l’arrivo della primavera risboccia il desiderio di esperienze all’aria aperta. La bicicletta, (ri)scoperta negli ultimi due anni da molte persone quale mezzo di trasporto urbano sicuro e sostenibile, si rivela l’alleata ideale anche nel tempo libero e, perché no, per le vacanze.

 

Secondo gli ultimi dati di Bicitalia - la Rete Ciclabile Nazionale mappata da FIAB che include 20 gradi itinerari nazionali oltre a ciclovie di qualità, percorsi regionali e ciclovie lungo le linee ferroviarie dismesse - nell’ultimo anno si registrano oltre 600.000 visualizzazioni, in linea con l’anno precedente ma con una media annuale di click raddoppiata rispetto ai valori registrati tra il 2014 e il 2019.

Sempre secondo il sito è possibile tracciare gli interessi e le preferenze in termini di percorsi da esplorare in bicicletta. Tra i grandi itinerari, oltre alla Ciclovia del Sole (ovvero il tratto italiano, dal Brennero alla Sicilia, dell’itinerario EuroVelo 7 che collega Capo Nord a Malta) e alla Ciclovia Adriatica (da Trieste a Santa Maria di Leuca), il terzo percorso più cliccato è stato la Ciclovia dell’Alpe Adria, mentre quella che ha registrato una crescita maggiore di accessi con il +33% è stata la Ciclovia AIDA (Alta Italia Da Attraversare), che dalla Val di Susa in Piemonte arriva a Trieste toccando tutte le città della Pianura Padana.

Due le iniziative FIAB per provare a salire in sella: la settimana in bici lungo le vie d’acqua (a maggio) e le Giornate Nazionali del Cicloturismo (a giugno). Ed è proprio partecipando a iniziative di prossimità che tutti possono avvicinarsi all’esperienza del cicloturismo.

Da sabato 14 a domenica 22 maggio la Settimana della bicicletta lungo le Vie d’Acqua: in collaborazione con ANBI (Associazione Nazionale dei Consorzi per la Gestione e la Tutela del Territorio e delle Acque Irrigue) FIAB propone una serie di eventi, gite ed escursioni in bicicletta per pedalare lunghi lungo fiumi, laghi e canali, alla scoperta delle ricchezze del patrimonio idrico italiano e con la possibilità di visite a opere idrauliche (centrali, idrovore, ponti canali, ecc.) dove solitamente è interdetto l’accesso al pubblico.

Il week-end 11 e 12 giugno, invece, è dedicato alle Giornate Nazionali del Cicloturismo: seconda edizione dell’iniziativa che permette a chiunque di partecipare, in tutta Italia, a tantissime attività e pedalate. Si sale in sella per andare alla scoperta delle bellezze, dei sapori e dei colori dei territori, a partire da quelli più vicini: gli itinerari fuori porta, i parchi regionali, le ciclabili adatte a tutti, le riserve naturali e le oasi, le cascine dietro casa con i prodotti a km 0, ecc.

Il calendario degli eventi in programma (in costante aggiornamento) è disponibile sul sito FIAB

Andrea Lorusso

Praticare la cyclette, è come fare surf in una Jacuzzi. Questo il suo motto preferito. Appassionato di Granfondo e Randonnée.