Londra, un progetto per trasformare la metro abbandonata in una pista ciclabile

I creativi di Gensler hanno immaginato di trasformare i cunicoli in disuso della metro in veri e propri percorsi dedicati a chi vuole godersi una passeggiata o un giro in bicicletta. Una pista ciclabile sotterranea, insomma, corredata di negozi, ristoranti e bar, cui sarebbe possibile accedere direttamente dagli ingressi delle varie stazioni. Ma non solo, perché il progetto prevede addirittura l’installazione di una particolare pavimentazione capace di generare energia sfruttando il peso e il movimento di pedoni e ciclisti.

L’iniziativa permetterebbe di rispondere in modo creativo ed efficace all’esigenza di creare piste ciclabili sicure e meno affollate per gli amanti londinesi delle due ruote. E si collocherebbe, in qualche modo, in linea con gli ultimi provvedimenti dell’amministrazione comunale della metropoli: soltanto qualche giorno fa, infatti, il sindaco Boris Johnson ha dato il via libera a un piano da 160 milioni di sterline che prevede la costruzione di due superstrade dedicate esclusivamente alle biciclette, che collegheranno la zona nord del centro cittadino con quella sud, e la zona ovest con quella est.

VIA | WIRED