Enorme successo per la ventesima edizione de "L'Eroica"

Uno scorcio de "L'Eroica" (foto di Guido Rubino) Uno scorcio de "L'Eroica" (foto di Guido Rubino)

u grin successo enorme per l’evento che celebra il ciclismo eroico in tutta la sua essenza; “la bellezza della fatica ed il gusto dell’impresa” in un contesto unico ed inimitabile come la provincia di Siena L’Eroica è sempre più una suggestione ed un’avventura alla quale, prima o poi si finisce per cedere: “Come organizzatori non potevamo chiedere di più – ha commentato la sera Giancarlo Brocci, con ancora centinaia e centinaia di ciclisti sulle tracce di Gaiole in Chianti – a decine di migliaia hanno arricchito questa bellissima giornata. Tra quelli che sono andati in bicicletta e quelli che sono venuti a supportare l’impresa dei ciclisti fino ai semplici curiosi di questa bella realtà come L’Eroica, abbiamo raggiunto cifre impensabili fino a qualche anno fa”.

L’Eroica piace perché innanzitutto è l’occasione per mettere insieme la passione e l’amore per il ciclismo nei suoi valori immortali e condividerli con tanta bella gente. Il territorio, chiamato a fare da sfondo all’avventura che i ciclisti vivono pedalando su uno dei cinque percorsi a disposizione, si presta benissimo alla giornata da vivere senza alcuna fretta e vissuta alla riscoperta del paesaggio e dell’avventura.

Soprattutto avventura, com’era un tempo, quando i ciclisti partivano alla volta di un traguardo da raggiungere dopo aver superato una montagna di difficoltà ma proprio per questa ancora più bello da conquistare.

Qui all’Eroica ognuno può scrivere e raccontare la sua piccola impresa e può firmare la sua partecipazione da raccontare da domani ad amici e colleghi di lavoro in un’ammirazione contagiosa che non ha più confini. Qui all’Eroica c’è sempre una novità da raccontare.

Quest’anno ha fatto il suo debutto un nuovo percorso, di 115 chilometri, denominato Chianti Classico. Il percorso si è rivelato molto impegnativo, dunque da Eroica e dunque da affrontare con allenamento adeguato. Avrà enorme successo in futuro innanzitutto perché stimola e solletica il gusto dell’impresa che tanti ciclisti amano provare durante L’Eroica ed anche perché il territorio che si attraversa è ricco di fascino e storia.

Tanti, a dire la verità tantissimi, hanno già prenotato la propria partecipazione a L’Eroica 2017. Non c’è da chiedere la data, solo aspettare la prima domenica d’ottobre, come sempre da vent’anni a questa parte.

Giuseppe Battaglia

Ideatore, creatore e maggiore contributor del sito. Spesso le sue idee sono talmente confuse che riescono anche ad avere un senso...


prodotti in offerta


sponsor tecnici