La Domenica Favorita, se un sogno diventa realtà

Situato ai piedi del monte Pellegrino, il Parco della Favorita o Real tenuta della Favorita è il grande parco creato a Palermo nel 1799 da Ferdinando III di Borbone. Due lunghi viali, intitolati ad Ercole e Diana, attraversano parallelamente il parco; destinati originariamente al passeggio, sono oggi delle arterie di comunicazione molto frequentate.

La Favorita è un parco ove godere il fresco nelle afose giornate estive, un luogo per scampagnate, passeggiate e sport all’aria aperta. La superficie, superiore ai 400 ettari, fanno del Parco della Favorita, uno dei parchi urbani più grandi al mondo, superiore per dimensione ad Hyde Park a Londra con i suoi 250 ettari ed anche al famoso Central Park di New York che lo segue con 341 ettari.

La sua posizione, la vastità e la bellezza del luogo hanno così spinto un gruppo di sportivi locali, con a capo la ASD GS Mediterraneo, storica società ciclistica siciliana, a lanciare "La Domenica Favorita”. L’idea che sta alla base di questa iniziativa è proprio quella di coinvolgere il maggior numero di associazioni sportive e culturali a presentare proposte e iniziative utili a trasformare il Parco in una fucina di eventi.

Nei giorni scorsi l'idea è stata presentata al Sindaco di Palermo, Leoluca Orlando che si è dimostrato entusiasta di poter lavorare insieme alle Associazioni.

L'obiettivo cardine de "La Domenica Favorita” è quello di valorizzare il Parco Reale della Favorita consentendo alle famiglie palermitane, e non, di svolgere la domenica attività ludico-motoria-culturale-sportiva all'interno dell'area o in maniera autonoma o partecipando ad una serie di eventi/manifestazioni organizzate dal mondo dell'associazionismo e programmate in un palinsesto.

Una iniziativa unica in Italia che potrebbe rappresentare l'inizio di un percorso virtuoso da replicare come modello di valorizzazione delle aree e dei luoghi cittadini.
"La Domenica Favorita”, vuole valorizzare le potenzialità del binomio Comune di Palermo e mondo dell'Associazioni, insieme per il bene comune.

Il progetto persegue inoltre le seguenti finalità:

  • far crescere il senso civico;
  • far crescere i beni relazionali;
  • coivolgere l'associanismo verso un iniziativa con finalità pubblica;
  • animare la domenica valorizzando il Parco della Favorita.

Domani, 19 Novembre, alle ore 15.00 presso Sala delle Carozze in Villa Niscemi (sede del Comune di Palermo) si terrà un incontro per illustrare nel dettaglio l'idea progettuale e co-creare il palinsesto delle attività che potranno essere realizzate. Le associazioni interessate a presentare le proprie idee o candidature sono invitate quindi a partecipare all’incontro, sperando di riuscire a trasformare il Parco Reale della Favorita in un “vero” parco urbano, libero dalle auto, al momento per un giorno e in futuro magari completamente “car free”.

Giuseppe Battaglia

Ideatore, creatore e maggiore contributor del sito. Spesso le sue idee sono talmente confuse che riescono anche ad avere un senso...