Dal 28 aprile al 7 giugno va in scena la seconda edizione di VeloLove, definita come una festa nazionale dei ciclisti urbani, un incontro tra le persone che usano la bici, vorrebbero usarla di più o pensano sia necessaria, nelle nostre città, una mobilità alternativa che ci liberi dagli ingorghi e dall’inquinamento. Un confronto tra le buone pratiche che spesso nascono in modo naturale nei territori, in base al bisogno e alla capacità di pensare a città più vivibili.