Etica, sicurezza dei ciclisti, alti standard di qualità e sinergie organizzative, promozione dei territori, divulgazione dei messaggi legati alla bike economy, individuazione di standard unici, interlocuzione con gli organi politici istituzionali per quanto riguarda il tema del ‘ciclismo per tutti’: questi sono solo alcuni degli obiettivi perseguiti da Formula Bici, l’associazione degli organizzatori dei maggiori eventi indirizzati agli amatori.

Lunedì 27 giugno, a Roma presso la Sala Giunta del CONI, alla presenza del presidente del CONI Giovanni Malagò, è stata firmata la costituzione di una nuova associazione che ha il compito di dare nuovi indirizzi al ciclismo amatoriale e di elevare in primo piano la sicurezza. Ben tredici le manifestazioni costituenti FORMULA BICI, tra cui La Campionissimo, diretta da Vittorio Mevio. La presidenza dell'associazione è andata a Gianluca Santilli, patron della Granfondo Campagnolo Roma.