Si chiamano Jump e sono le nuove biciclette elettriche che il colosso del car sharing Uber metterà in questi giorni a disposizione dei propri utenti

La visione del futuro è quello che hanno in comune Brompton e Fablab Venezia, il laboratorio di fabbricazione digitale

oBike, start-up con sede a Singapore debutta in Italia, a Torino, mettendo a disposizione dei tanti utilizzatori, 500 biciclette che diventeranno 5mila entro la fine dell’anno

Al giorno d’oggi, nonostante la vastità della proposta, le alternative all'uso della macchina per muoversi all’interno di città di dimensioni medio-grandi sono spesso complesse e quindi poco accessibili da parte dei fruitori

" Firenze ha fatto una scelta irreversibile sulla mobilita' sostenibile, una scelta che e' partita dal sostegno alle auto e ai taxi elettrici e che ora lancia, prima in Italia, questo innovativo servizio di bike sharing a flusso libero

'Con l'avvio del bike sharing - ha dichiarato il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando - facciamo un altro importante passo avanti sul campo della mobilità dolce, alternativa, più conveniente, non inquinante e secondo principi che sono normali in altre città del mondo e che fanno oggi di Palermo.

Secondo l’Economist nelle città dove è stato sperimentato il bike sharing gli immobili nei pressi delle stazioni delle bici aumentano di valore, esattamente come quando viene realizzata la metropolitana o la via è ben servita dai mezzi pubblici.

Bike sharing, ecco le bici da prova. Le test bike sono circa 40, a pedalata normale e assistita, e nei prossimi giorni le vedremo sfrecciare in via sperimentale tra le nove ciclostazioni apparse in città. La prima ciclostazione è stata realizzata in collaborazione con l'azienda napoletana mobilità all'interno del parcheggio Brin, un punto di interscambio strategico per chi arriva dalla provincia.