La bicicletta pieghevole più famosa al mondo si unisce in gemellaggio con la più nota manifestazione italiana che celebra il ciclismo in città

Non c'è da stupirsi se l'inglese Mark Emsley, già vittorioso alle finali del Brompton World Championship di Londra dal 2014 al 2016, si è aggiudicato anche la prova italiana, svoltasi domenica 4 maggio sul lungo il tracciato dell'Autodromo Nazionale di Monza.

Un weekend di festa per Londra e per la bicicletta, baciato dal sole che splendeva sul Prudential Ride – uno dei più grandi festival dei pedali del mondo – e soprattutto sul Brompton World Championship, l'evento finale che ha portato nella capitale inglese oltre 500 appassionati, selezionati tra le migliaia di richieste da tutto il mondo, per celebrare la bici pieghevole per eccellenza.