Meno di 48 ore alla Granfondo Novara “Marcello Bergamo”

Domenica 14 maggio giungerà finalmente il momento della Granfondo Novara “Marcello Bergamo”, una terza edizione che si prospetta scoppiettante e che vedrà gli atleti posizionarsi in griglia dalle ore 8, per partire un’ora più tardi dall’ottocentesca Piazza Martiri della Libertà.

La verifica delle tessere e la consegna dei pacchi gara avverranno sin dalla giornata di domani (10,00/12,00 - 14,30/19,30) e domenica (06,30/08,30) presso la Sala Borsa in Piazza Martiri della Libertà.

Spettacolari i percorsi, con ben tre itinerari a fornire tutto ciò che un cicloamatore può desiderare, da un ‘corto’ di 124.3 km e 889 metri di dislivello, ad un ‘medio’ di 148.8 km e 1.762 metri di dislivello sino ad un ‘lungo’ di 171.3 km e 2.235 metri di dislivello, alla volta delle erte Colma di Baltigati, salita di Triviero, Alpe Noveis, Sella di Curino e Selletta di Traversagna, che riporteranno a casa i pedalatori affaticati ma contenti.

Ancor prima di partire il GS Alpi ricorda inoltre che, in caso di riscontrata positività al controllo antidoping e/o meccanico nella manifestazione, il concorrente dovrà corrispondere al Comitato Organizzatore la somma di € 30.000 (trentamila) quale risarcimento del danno arrecato all’immagine dell’evento e, nel caso l’atleta risultasse iscritto ad una Associazione Sportiva, quest’ultima sarà solidamente obbligata al pagamento.

La somma sarà interamente devoluta in beneficienza: una decisione, quest’ultima, accolta favorevolmente da tutto il mondo del ciclismo amatoriale e non solo, poiché nello sport bisognerebbe cercare di vincere sempre, ma solo quando lo si merita.

Maggiori informazioni al sito web dell'evento.

Giuseppe Battaglia

Ideatore, creatore e maggiore contributor del sito. Spesso le sue idee sono talmente confuse che riescono anche ad avere un senso...


prodotti in offerta


sponsor tecnici