Tutto pronto per la 26.sima edizione di FSA Bike Festival Garda Trentino

Tutto pronto per la 26.sima edizione di FSA Bike Festival Garda Trentino Tutto pronto per la 26.sima edizione di FSA Bike Festival Garda Trentino Ph: Martin Sass

Conferenza stampa di presentazione per la 26esima edizione di FSA Bike Festival Garda Trentino che prenderà il via domani, 3 maggio, a Riva del Garda, per una "tre giorni" all'insegna dei test, del divertimento e degli eventi a tema "due ruote".

Competizioni per professionisti, amatori e bambini, area expo con le ultime tendenze di mercato, appuntamenti adrenalinici e acrobatici, occasioni di relazione e party sono solo alcuni dei principali highlight di questo immancabile appuntamento.

"L’ultima edizione ha portato ben 25.000 persone a visitare il Garda Trentino per la prima volta, oltre metà delle quali rimane per tutta la durata della manifestazione o addirittura prolunga il proprio soggiorno anche dopo la sua conclusione. Inoltre emerge il target molto giovanile dei partecipanti al Bike Festival, visto che oltre il 60% è al di sotto dei 40 anni, e il sempre maggiore coinvolgimento delle famiglie” - queste le parole di Monika Weber, responsabile eventi della Delius Klasing Verlag, il gruppo editoriale promotore dell’evento.

La manifestazione rappresenta un autentico happening della mountain bike, in grado di richiamare circa 3000 atleti provenienti da più di 30 paesi e una moltitudine di appassionati (l’anno scorso sono stati più di 45 mila). L’evento si sviluppa davanti al Palazzo Congressi di Riva del Garda in una enorme area expo (orario 10-19, entrata libera) nella quale ben 170 espositori - 20 in più rispetto al 2018 - mettono in mostra le ultime novità della stagione.

In questo “hub” delle due ruote tutti i visitatori potranno partecipare a bike test, lotterie e acquistare bici e accessori a prezzi davvero competitivi. Allo stesso tempo il Garda Trentino offre un terreno di sfida che non ha eguali dove scendono in campo i “rider” più competitivi per conquistare il podio di una delle cinque competizioni in programma.

L’appuntamento clou è da sempre quello con la Rocky Mountain BIKE Marathon (sabato, 4 maggio dalle 7.30) durante la quale tutti i partecipanti potranno affrontarsi su uno dei quattro percorsi (Ronda Facile, Ronda Piccola, Ronda Grande e Ronda Extrema) proposti quest’anno con alcune modifiche inserendo tratti inediti lungo la rete bike 769 nell’area di San Giovanni al Monte in direzione Padaro per rendere il percorso ancora più accattivante.

Adrenalina e performance promette invece la prova del circuito Scott Enduro Series (domenica, 5 maggio alle 8.30), giunto alla sua seconda edizione, con partenza e arrivo nel centro storico di Arco.

Il programma gare 2019 è poi completato dallo Scott Junior Trophy (domenica 5 maggio, 10.30 e 12.30) per i giovani talenti e dalla Ghost Recon Ride (venerdì 3 maggio, ore 12.30), divertente testa a testa alla ricerca delle “action station”.

A guadagnare un posto d’eccezione è anche la eMTB: a due anni dal debutto, la competizione Bosch eMTB Challenge supported by Trek (venerdì, 3 maggio alle 12.00) si riconferma uno dei momenti più attesi dell’evento per chi ama la bici elettrica. La gara combina elementi di Enduro, Trail e Orientamento con diverse tappe, dette “stages”, che rendono il percorso davvero entusiasmante con salite, discese e sentieri panoramici.

La festa non si ferma e prosegue tutta la notte: sabato 4 maggio dalle 19.00 l’area Expo ospita la famosa Open Night nel tipico stile “on the road” della MTB con street food, dj set e giochi a premi. Alle 22.30 il party si sposta in Fraglia Vela Riva per i festeggiamenti dei 30 anni di BIKE Magazine.

Giuseppe Battaglia

Ideatore, creatore e maggiore contributor del sito. Spesso le sue idee sono talmente confuse che riescono anche ad avere un senso...