Subito dopo la partenza ci si recherà nella parte alta di Fiuggi con un percorso cittadino che porterà la carovana nella zona del Monumento ai Caduti quindi in zona Casavetere e San Rocco da dove ci si dirigerà nuovamente verso la zona di partenza della gara per un secondo passaggio davanti alla fonte Bonifacio VIII. La carovana si dirigerà poi in direzione del Lago di Canterno, salendo a Fumone, seconda importante salita di giornata.

Da Fumone ci si tufferà in discesa verso la zona "Le Mole" per deviare verso Alatri , seguendo la SP24. Si attraverserà completamente il paese e si giungerà in zona Stazione da dove si dirigerà verso Fiuggi e dopo un chilometro, si giungerà al bivio di Collepardo. In questo punto ci sarà la deviazione per i cicloturisti, che procederanno dritti verso Pitocco, mentre tutti gli altri gireranno per Collepardo, affrontando la cronoscalata Selle SMP di giornata, che li porterà , dopo una importante e temutissima ascesa con picchi superiori al 20% , alla zona del campeggio di Collepardo. Da qui si procederà in direzione di Vico nel Lazio che verrà attraversata in direzione di Pitocco dove ci sarà il ricongiungimento con i cicloturisti. Da Pitocco i concorrenti prenderanno in direzione Guarcino.

Dopo aver attraversato il paese degli amaretti il gruppo si dirigerà verso gli Altipiani di Arcinazzo con una salita molto conosciuta da tutti gli appassionati delle due ruote. Come lo scorso anno agli Altipiani di Arcinazzo i concorrenti incontreranno il bivio per la deviazione dei percorsi, il corto prenderà per Fiuggi e l'ultima salita verso il passo Sella. I concorrenti che sceglieranno di pedalare sul percorso lungo, devieranno, invece , in direzione di Affile. Dopo essere passati per Arcinazzo Romano i ciclisti giungeranno a Subiaco da dove, come nelle passate edizioni, affronteranno la splendida salita dei Monasteri in direzione di Ienne, quindi Vallepietra e Trevi nel Lazio. Da Trevi nel Lazio i "GranFondisti" affronteranno la temuta salita in direzione degli Altipiani di Arcinazzo, salita che nelle due precedenti edizioni ha visto la fuga di Vincenzo Pisani verso la vittoria e che condurrà i concorrenti, dopo il passaggio obbligato per Passo Sella, alla discesa finale in direzione Fiuggi. Da sottolineare che i percorsi sono stati scelti da Valerio Agnoli che ha voluto regalare nuovi scenari alla GranFondo che porta il suo nome, introducendo la panoramica salita verso Collepardo e quella splendida in direzione degli Altipiani di Arcinazzo.

Troverete tutte le informazioni sui nuovi percorsi della GranFondo Valerio Agnoli edizione 2015 , denominata "Hernica", sul sito www.pedalatium.com/gfvalerioagnoli


prodotti in offerta


sponsor tecnici