26 giugno: appuntamento con “La Campionissimo”

I partecipanti saranno suddivisi in tre gruppi di partenza, a seconda del tracciato prescelto: il granfondo prenderà il via alle 7.30, il corto seguirà alle ore 7.40, mentre il mediofondo partirà alle 7.50. La soluzione delle partenze separate, già collaudata nel 2015, è risultata molto gradita a tutti i partecipanti.

Confermatissimi i percorsi della passata stagione: granfondo e mediofondo saliranno al Passo di Gavia e poi affronteranno il temutissimo Passo del Mortirolo dal versante di Mazzo in Valtellina. Il mediofondo taglierà poi il traguardo, mentre il granfondo scalerà anche il Valico di Santa Cristina. Il corto devierà invece immediatamente verso il Passo del Mortirolo, salendo da un versante meno impervio, per poi salire anch'esso al Valico di Santa Cristina prima dell'arrivo.

“La Campionissimo” è sicuramente una delle prove alpine di maggior spicco nel calendario internazionale, con i suoi fantastici panorami che faranno da sfondo ai tre percorsi. La manifestazione è decisamente una prova impegnativa, adatta agli scalatori di razza: il granfondo misura infatti 175 chilometri lungo i quali ci sono da superare 4500 metri di dislivello, il mediofondo si attesta invece su 155 chilometri con 3600 metri di dislivello e il corto infine è di 85 chilometri con 1850 metri di dislivello.

Le iscrizioni a “La Campionissimo” sono già aperte, secondo le modalità descritte nell'apposita sezione del sito web della granfondo.

Giuseppe Battaglia

Ideatore, creatore e maggiore contributor del sito. Spesso le sue idee sono talmente confuse che riescono anche ad avere un senso...


prodotti in offerta


sponsor tecnici