Rally MTB Alpi Biellesi: svelate tappe e prove speciali

La prima tappa, denominata “tappa est”, sarà la più impegnativa. In questa giornata si dovranno affrontare 40 chilometri con 1500 metri di dislivello e 5 prove speciali.

La seconda prova, denominata “tappa ovest”, sarà di 30 chilometri con 1000 metri di dislivello e si toccherà il punto più alto della manifestazione, ovvero la località Pian Bres (1200 slm).

Questa prova, arrivando con già parecchia fatica nelle gambe, sarà quella che confermerà o ribalterà la classifica dei migliori. Terminata la frazione in località Bossola, si proseguirà verso Oropa per due chilometri fino al ristorante San Giacomo; qui inizierà l'ultima prova di 1 chilometro totalmente in discesa. Una bella sfida nella quale si affronterà uno stretto single-track caratterizzato da fondo sconnesso e una serie di tornanti. Finita la discesa, i giochi saranno conclusi e i partecipanti ritorneranno all'arrivo percorrendo lo stesso tratto da cui sono rientrati il giorno precedente.

Si ricorda che i tratti di trasferimento dovranno essere affrontati rispettando il codice delle strada mentre i tratti di prova speciale saranno messi in sicurezza dall'organizzazione.

Il Rally MTB delle Alpi Biellesi sarà valido come  prima prova di tre del nuovissimo Rally Italian Cup. Circuito che, oltre alla prova biellese, vedrà andare in scena la seconda prova il 9-10 luglio a Santa Fiora (GR) e la terza il 15-16 ottobre a Marina di Campo (LI).

Tutte le informazioni e modalità di iscrizione sono disponibili sul sito ufficiale della manifestazione.

Marco Nasi

Sportivo e appassionato di ciclismo. Non c'è evento, naturalmente legato al ciclismo, che non segua. Per lui lo "sport" è sinonimo di ciclismo, l'unico, quello più duro.