Il prossimo 4 giugno 2017 si terrà la terza edizione della Gran Fondo Giro d'Italia NI. L’evento legato alla corsa rosa si terrà la settimana successiva alla conclusione del Giro d’Italia che quest’anno festeggerà la sua centesima edizione.

Due i percorsi della Granfondo Liotto 2017, con start nel cuore della città recentemente insignita dell’ambito riconoscimento di “Città Europea dello Sport 2017”: un mediofondo di 95 km e 1400 metri di dislivello ed un granfondo di 130 km e 2300 metri di dislivello, con i mediofondisti a risparmiarsi qualche impegnativa erta ma a sfidarsi in una prova che non ammette sconti, anzi, concede spesso stravolgimenti di scena proprio per la lunghezza ridotta e la velocità sostenuta.

Una new entry aprirà il calendario 2017 del Master Club Circuito Tricolore: si tratta dell'8ª Granfondo dell'Amore - Città di Terni, che partirà domenica 26 febbraio 2017 a Terni, importante città umbra che diede i natali a San Valentino, protettore degli innamorati.

Se per Natale non siete riusciti o non avete ricevuto quello che desideravate, siete ancora in tempo a sfruttate la super offerta natalizia, con la quale effettuare l'iscrizione alla Granfondo Alpi Biellesi – Sulle Strade del Giro a soli 25 euro. Un regalo speciale che sicuramente sarà apprezzato perché, conquistare l'arrivo di Oropa, dove meno di due mesi prima probabilmente si sarà decisa la nuova maglia rosa.

Natale, tempo di regali. Per chi ama le grandi sfide in bicicletta, la Granfondo Gimondi-Bianchi potrebbe essere un’ottima soluzione. “E’ una delle Granfondo più belle e meglio organizzate che io conosca – garantisce Felice Gimondi, e chi meglio di lui – dunque penso che ritrovarsi sotto l’albero un’iscrizione possa essere una bella sorpresa per molti”.

Un occhio di riguardo del comitato organizzatore in favore dei cicloamatori e degli amanti di questa gara che, sin da ora potranno iscriversi all’evento usufruendo della quota agevolata di 30 euro per entrambi i percorsi fino all’8 gennaio, subendo poi un lieve aumento nel corso dei mesi successivi.

Non accenna a rallentare la corsa all’abbonamento annuale al Circuito PEDALATIUM 2017. Nelle poche settimane di campagna promozionale è già volato il 50% degli abbonamenti disponibili che si esauriranno, come sempre, a quota seicento.

Da quest’anno, Natale e ciclismo andranno d’accordo. Fare un regalo all'amico appassionato di bicicletta, piuttosto che al fidanzato che mette la sua specialissima prima di ogni altra cosa, ma anche alla ragazza che ama pedalare in compagnia o al senior in sella da quarant'anni, non è per niente semplice: le emozioni della bici sono uguali per tutti, ma le vie per conseguirle sono personalissime e infinite.

E con quella del prossimo 17 giugno fanno otto. Otto edizioni di HERO, otto moltiplicazioni di sfide ed emozioni, di conquiste e soddisfazioni, in un fine settimana che i biker aspettano come l’appuntamento clou, e non solo per l’aspetto agonistico. Infatti la HERO Südtirol Dolomites di 86 chilometri (e 4.500 metri di dislivello) o di 60 chilometri (con 3.200 metri di dislivello) rappresenta l’apice di quattro giorni in cui il gruppo del Sella diventa la capitale italiana della mountain bike.

Una granfondo in montagna è soprattutto una sfida contro la forza di gravità, contro cui lottare (e spesso vincere) su ogni singola ascesa. In questo il ciclismo ha sempre enfatizzato l’azione della scalata rendendo epico il gesto del ciclista. Ed è sulla base di questa riflessione che il comitato organizzatore della Granfondo Stelvio Santini ha messo mano alle classifiche dell’edizione 2017 sottolineando in questa scelta il valore delle scalate, o meglio, delle cronoscalate.