Il completo PEdAL ED Il completo PEdAL ED

Conoscevamo già da tempo i prodotti PEdAL ED e dopo avere toccato con mano la collezione completa durante lo scorso Eurobike, non vedevamo l’ora di ricevere e testare i capi da noi richiesti.

La maglia KaidoI capi PEdAL ED, disegnati in Giappone ma realizzati in Italia si collocano in una fascia alta di mercato, quella composta, per intenderci, da ciclisti attenti non solo al design ma soprattutto alla qualità del prodotto.

E sono proprio queste le caratteristiche che ci hanno, da subito, colpito. Nulla è lasciato al caso, ogni particolare studiato e realizzato in modo impeccabile. Non ultima l’idea di dedicare alcuni dei suoi prodotti ad una nicchia particolare: gli appassionati del GRAVEL. Questa disciplina, pur stando a cavallo fra la strada e la montagna, non riesce ad utilizzare al meglio né i capi realizzati per la prima, troppo aderenti e tecnici, né tantomeno i secondi, spesso troppo abbondanti e quindi poco pratici.

Proprio nell’ottica di un utilizzo gravel abbiamo richiesto un kit composto dai pantaloncini Kyoto Gravel e dalla Maglia Kaido nella versione a maniche lunghe.

Particolare della manicaPartiamo da quest’ultima: la Kaido è una maglia realizzata in tessuto misto lana merino/polipropilene, in parti uguali con un’aggiunta del 2% di elastane per garantire una perfetta vestibilità al capo. La maglia è disponibile in quattro colorazioni e in taglie dalla XS alla XXL. Nel nostro caso, la colorazione ricevuta è quella grigio chiaro con effetto mélange.

Testata in una delle fresche mattinate primaverili, si è dimostrata perfetta per mantenere a livelli ottimali il nostro microclima corporeo. Un resistente materiale stretch è utilizzato per i polsini antivento, le toppe sui gomiti ma anche per la fascia verticale posteriore, permettendo così una più ampia libertà di movimento.

La parte posterioreLa Kaido è dotata di tre tasche posteriori, di cui quella centrale predisposta per alloggiare una pompa e una verticale chiusa da zip, anteriormente, nella parte alta. Una zip a tutta lunghezza, dotata anche in questo caso di protezione salvapelle, nella parte interna a contatto con il corpo, permette di indossare la maglia nel migliore dei modi. Particolarmente sobria ed elegante la Kaido è arricchita nella parte posteriore, proprio in corrispondenza della tasca centrale, dal logo PEdAL ED in materiale riflettente.

La tasca posteriorePassando ai pantaloncini, i Kyoto Gravel, sono il capo perfetto da unire alla maglia Kaido per un vero completo gravel. Realizzati al 100% in tessuto sintetico stretch, i pantaloncini non sono dotati di fondello interno.

PEdAL ED consiglia, per una maggiore comodità di indossarli su un tradizionale bibshort imbottito, ma a nostro avviso si perderebbe in tal modo la vera essenza di un pantaloncino meno aderente. Forse sarebbe bastato dotarli internamente di un fondello, anche rimovibile. Per il resto non possiamo che parlarne egregiamente.

Particolare dei pantalociniI pantaloncini corrispondono esattamente al nostro concetto di abbigliamento “da sterrato”: comodi ma non troppo, elasticizzati e dotati di comode tasche, una capiente laterale e una posteriore, entrambe chiuse da zip. Per garantire una maggiore libertà di movimento, specialmente in pedalata, la parte interna dei pantaloncini e realizzata in tessuto elasticizzato.

Per finire i prezzi: 145 euro di listino per la maglia Kaido a maniche lunghe e 115 euro per i pantaloncini Kyoto Gravel. Entrambi i capi possono essere acquistati direttamente sul sito di PEdAL ED.

Salva

Salva

Giuseppe Battaglia

Ideatore, creatore e maggiore contributor del sito. Spesso le sue idee sono talmente confuse che riescono anche ad avere un senso...