Mi piace immaginare Warren Bosomworth e Dan Hutchinson, giovani e appassionati designer inglesi, seduti a un tavolo di un locale a masticare pezzi di pizza e bere birra, mentre parlano animatamente della loro idea di scarpa innovativa per mountain bike e all’improvviso, sgranando gli occhi come Gene Wilder in Frankenstein Junior, intonano un vigoroso “Si può fare”.

own retroNon so se questo sia mai successo, ma sicuramente il loro amore per lo sport, l’esperienza maturata durante collaborazioni con importanti aziende di calzature sportive e la passione/ossessione per il loro progetto, hanno portato nel 2012 alla nascita della OWN, acronimo di Only What’s Necessary.

Le FR-01 oltre ad essere le primogenite della OWN, possono essere considerate anche la prima generazione di calzature realizzate per far fronte a tutte le esigenze di chi ama andare in mountain bike. Sono stivaletti bassi, appena sopra la caviglia che, nonostante l’esiguità di peso e spessore, proteggono i piedi nei giusti punti. Infatti, il kevlar rinforzato e il TPU sul tallone fanno in modo che il piede sia protetto come in un guscio.

Grazie ad una fattura attenta e innovativa le FR-01  si adattano a qualsiasi tipo di condizione. Hanno una forte resistenza e l’esclusiva suola in gomma (nata da una collaborazione con VIBRAM®, azienda leader nel settore) consente una perfetta aderenza sui pedali e un’ottima tenuta sul terreno.

La scarpa in sé ha uno stile casual ma decisamente più versatile delle tipiche scarpe da mountain bike. E questa loro versatilità è accentuata dal MODULAR LINER SYSTEM™di rivestimento interno, che consente al ciclista di scegliere la scarpetta interna secondo la temperatura e il percorso che dovrà affrontare.

own triplaLe due anime delle scarpe FR-01 sono l’LNR-BR-01 altamente traspirante e l’LNR-WR-01 più resistente alle condizioni atmosferiche e idrorepellente, grazie al trattamento con DEFENDER REPELLENT SYSTEMS®. Entrambi gli stivaletti sono dotati di una suola in schiuma D3O® DECELL B™ e di una soletta interna sagomata ergonomicamente.

La scelta di materiali che hanno una elevata impermeabilità e la possibilità di separare lo stivaletto all’interno dall’esterno, dettaglio che le rende assolutamente uniche, rendono le FR-01 molto igieniche perchè semplici da lavare e veloci da asciugare, anche all’aria aperta.

Salva

Salva

Salva

Giada Sciortino

Utilizza la bicicletta principalmente come commuter. Per lei andare a lavorare senza la bici è un'eresia. Sole o pioggia, vento o neve non la spaventano. In bici per 365 giorni l’anno…o quasi.