Ispirati dall’idea di un’arte funzionale, dal riutilizzo dei materiali, dalla passione per il colore e ovviamente dall’amore per la bicicletta, unico mezzo concepibile per potere andare ovunque, Otto Lauterbach e Eleonora Perez hanno dato vita alla Otto London.