Fly6 e Fly12 CE, da Cycliq molto più di una fotocamera Featured

Fly6 e Fly12 CE, da Cycliq molto più di una fotocamera Fly6 e Fly12 CE, da Cycliq molto più di una fotocamera

Maggiore sicurezza per tutti i ciclisti, questa, in poche parole, la mission di Cycliq, azienda australiana, “madre” di Fly6 e Fly12 CE, due telecamere molto particolari.

In realtà, nel caso dei due dispositivi di cui parleremo, il termine più giusto dovrebbe essere dash cam, termine nato dalla contrazione di “dashboard camera” e cioè telecamera da cruscotto. Nata per le autovetture come dispositivo elettronico applicabile sul parabrezza per l'acquisizione di immagini all'esterno della vettura stessa, da utilizzare prevalentemente in caso di sinistri, ha mutato, grazie proprio a Cycliq la sua collocazione e, in parte, funzionalità.

cycliq 3

Il modello Fly12 CE, sviluppato proprio pensando ai ciclisti, è il modello anteriore ed è dotato di camera ad alta definizione 1080P con angolo da 135° e permette di registrare fino a 60 frames al secondo; integra al suo interno una potente luce a luce bianchi da 600 lumen ed è equipaggiato con un potente stabilizzatore digitale di immagini a 6 assi, perfetto anche in caso di utilizzo su sterrati.

Ma quello che fa proprio la differenza rispetto ad altri dispositivi è il suo software che permette una registrazione continua con segmenti di 5, 10 o 15 minuti. Una volta esaurito lo spazio sulla memoria interna, il software comincerà a eliminare i video più vecchi per far spazio ai nuovi.

Per salvare i files sul nostro pc basterà collegare l’unita, o la micro sd contenuta al suo interno, al pc per estrarre i video che ci interessano eliminandoli dal device.

Il software inoltre, grazie al “sistema di rilevamento collisione” e all’accelerometro integrato, blocca la registrazione in caso di incidente, quando la telecamera si inclina di oltre 60° rispetto all’orizzontale, fissando la scena e bloccando la registrazione. Stessa funzione, utile nel caso in cui fossimo testimoni di qualcosa e volessimo registrarla, può essere ottenuta in manuale, premendo un pulsante laterale.

cycliq 10

La Fly12 CE può essere montata, grazie agli adattatori forniti a corredo, sia sul manubrio che sotto la staffa da ciclocomputer, in posizione invertita di 180°; anche in questo caso il software riconoscerà la posizione della camera e regolerà di conseguenza la modalità di registrazione.

Peso di circa 200, trattamento oleofobico, completamente “waterproof” e ricaricabile in poco più di 2 ore, la Fly12 CE può essere acquistata, direttamente sul sito di Cycliq a 289 euro.

Stesse funzioni anche la Fly6 CE, luce a led posteriore, dotata sempre di telecamera e con un fascio di 100 lumen.

cycliq 7

Luce fissa o intermittente per una maggiore visibilità nelle ore meno luminose, anche se in questo caso di colore rosso, la Fly6 CE è dotata di sistema di aggancio per tubo sella, dal quale può essere rimossa con una semplice rotazione nel caso in cui lasciassimo la bici all’aperto e nasce quindi per riprendere tutto ciò che succede alle spalle del cislista.

Anche la Fly6 CE può essere acquistata sul sito di Cycliq, ad un prezzo di 179 euro.

Sia il modello anteriore Fly12 CE, che quello posteriore, Fly6 CE sono dotate sia di tecnologia Bluetooth che Ant+ e permettono quindi di associarle agli smartphone o ai ciclocomputer dotati della medesima tecnologia.

cycliq 1

Entrambi i “devices” possono inoltre essere controllati tramite la comoda App, creata da Cycliq e disponibile sia per iOS che per Android: modalità di registrazione, tipologia di illuminazione, residuo di carica e tanto altro, come la comoda funzione di “theft detection” che, grazie all’accelerometro a bordo ci avviserà nel caso in cui la nostra bici venga spostata o solamente mossa, possono essere impostate, settate o disabilitate in modo semplice ed immediato.

previous arrow
next arrow
ArrowArrow
Slider

Bicimagazine non ha ricevuto alcun compenso per questo articolo. Il suo contenuto è quindi assolutamente onesto ed imparziale

Giuseppe Battaglia

Ideatore, creatore e maggiore contributor del sito. Spesso le sue idee sono talmente confuse che riescono anche ad avere un senso...


prodotti in offerta


sponsor tecnici