Gringo De la Sierra, da Urge il modulare che non ci aspettavamo Featured

By 07 Luglio 2020
Gringo De la Sierra, da Urge il modulare che non ci aspettavamo Gringo De la Sierra, da Urge il modulare che non ci aspettavamo

il Gringo De la Sierra combatte con onore la sua battaglia ed esce dalla prova a testa alta

Se siete alla ricerca di un buon casco modulare da All Mountain ma con un occhio attento anche al portafoglio, troverete sicuramente nella coppia di “fratelli” Gringo, De la Sierra e De la Pampa, della francese Urge Bike Products, quello che fa per voi. Poche le differenze fra i due: il primo, da noi testato, differisce dal secondo, solamente per la presenza di una piccola griglia nella presa d’aria anteriore della mentoniera, nulla di più; per il resto è identica la forma, i materiali e anche i prezzi. Gringo De la Sierra Anche se Urge è una piccola azienda, fa veramente tanto per ridurre l’impatto che i suoi prodotti hanno sull’ambiente tanto che circa l’85% della struttura dei suoi caschi (calotta, visiera, mentoniera e cinghietti) sono prodotti con materiale riciclato; ma non solo: anche il suo packaging è veramente ridotto all’osso e la scatola che contiene il casco realizzata in cartone non trattato. Ma tanta attenzione verso l’ambiente si rifletterà anche nella realizzazione dei suoi caschi? La nostra risposta è SI. Il Gringo De la Sierra da noi testato in questi giorni fa bene il suo lavoro, è comodo da indossare anche a mentoniera agganciata e soprattutto ha un rapporto qualità/prezzo forse tra i migliori in questo momento sul mercato.

L'esterno

Molto protettiva sulla nuca, con tanto spazio per le orecchie e soprattutto ben aerata la calotta esterna, realizzata in EPS riciclato: sono ben 19 le prese d’aria che alleggeriscono il casco, 9 nella parte centrale, 2 sui laterali e ben 8 in quella posteriore per facilitare la fuoriuscita dell’aria calda presente all’interno. Nella mentoniera sono invece presenti 3 feritoie, 1 grande centrale protetta da griglia e due più piccole, laterali. Gringo De la SierraFlessibile e realizzata anch’essa in materiale riciclabile, ma questa volta in ABS, la visiera, regolabile in 5 posizioni. Possibile utilizzare il Gringo sia con occhiali che con maschera: grazie alla sua conformazione “a gradino”, nella parte posteriore, quest’ultima rimarrà sempre ben salda in posizione anche nelle situazioni più estreme.

L'interno

Ben fatte e comode le imbottiture interne: i tre pad in spugna sono morbidi e ben strutturati, rimovibili e naturalmente lavabili. A questi di aggiungono i due ai lati della mentoniera, che assolvono bene al loro lavoro, tenendo il casco ben saldo in testa. Nella confezione troviamo inoltre una coppia di ricambio per i pad frontali e laterali. Gringo De la SierraSemplice ma efficace il sistema di chiusura a rotella bidirezionale non dotato però di regolazione longitudinale. Completano il tutto i cinghetti, dotati di fibbia di chiusura tradizionale a scatto.

Uso della mentoniera

Semplicissimo e rapidissimo il sistema di aggancio/sgancio della mentoniera. Per agganciarla basterà mettere in posizione i due perni laterali e spingerla verso l’alto. Al contrario, una semplice pressione ai due agganci laterali, posti lateralmente, la sgancerà dal casco, rendendola di fatto libera di essere rimossa. Qualche secondo e chiunque, anche il più inesperto, riuscirà nell’operazione.

Conclusioni finali

Gringo De la SierraCon un peso di 420 grammi in configurazione aperta che raddoppia quasi a mentoniera indossata (830 grammi, in taglia S, da noi testato), il Gringo De la Sierra eguaglia quello di altri suoi pari categoria, spesso dai costi abbastanza più alti. È vero che non sono presenti “a bordo” sistemi di sicurezza più avanzati, quali ad esempio il Mips, ma il Gringo, certificato secondo gli standard CE1078 - CPSC 1203 - AS/NZS 2063, combatte con onore la sua battaglia ed esce dalla prova a testa alta.

Il Gringo De la Sierra, disponibile in due colorazioni, bianco/nero o grigio/blu, come il modello in prova, può essere acquistato direttamente sul sito di Urge ad un prezzo i 149 euro.

previous arrow
next arrow
Full screenExit full screen
ArrowArrow
Slider

Bicimagazine non ha ricevuto alcun compenso per questo articolo. Il suo contenuto è quindi assolutamente onesto ed imparziale

Voto e Valutazione

Pro

voto
- Prezzo
- Imbottiture molto comode
- "Impronta" ecologica

Contro

- Nessun sistema di sicurezza passiva
- Sistema di regolazione interno
- Poche colorazioni

Specifiche del Prodotto

Tipologia: Casco Mtb Trail-AM Open Face      
Marca: Urge Bike Products   Modello: Gringo De la Sierra
Prezzo: € 149,00   Sito Web: www.urgebike.com
Peso: 420 gr. (830 con mentoniera)   Colori Disponibili: bianco/nero, grigio/blu
Calotta: EPS riciclato   Misure: S/ (55-58cm), L/XL (58-62cm)
Ventilazione: 19 feritoie + 3 nella mentoniera   Chiusura: Fibbia classica in plastica a scatto
Sicurezza: ---   Note Aggiuntive: ---
Acquistabile Online su: www.urgebike.com      
Giuseppe Battaglia

Ideatore, creatore e maggiore contributor del sito. Spesso le sue idee sono talmente confuse che riescono anche ad avere un senso...