Fox Dropframe, né carne, né pesce, o forse entrambi Featured

By 17 Maggio 2021
Fox Dropframe, né carne, né pesce, o forse entrambi Fox Dropframe, né carne, né pesce, o forse entrambi

La scelta ideale per i riders che cercano qualcosa di più sicuro e protettivo, a metà strada fra un open e un full-face: queste, in poche parole, le caratteristiche principali del Dropframe, modello di Fox nato nel 2019, ma sempre in cima alle vendite dell’azienda specializzata in abbigliamento e accessori da MTB.

Il Dropframe è disponibile ormai nella sola versione PRO dotata del sistema di protezione antiurto multidirezionale MIPS (Multi-Directional Impact Protection System), un accorgimento di sicurezza progettato per ruotare all’interno del casco con l’intento di ridurre e rallentare la quantità di energia trasferita verso la testa, con lo scopo di diminuire le lesioni causate da urti rotazionali, e quindi particolarmente indicato al segmento aggressivo del trail riding e alle e-mtb.

fox dropframe

Il casco presenta una copertura aggiuntiva intorno alle orecchie, mascella e nella parte posteriore della testa denominata M.O.RE (Mandibular Occipital REinforcement Guard) che offre un sistema di protezione maggiore dei classici “open-face” e più simile ai caschi con mentoniera (anche se la parte anteriore del volto rimane completamente scoperta in caso di urto frontale).

Buono il livello di ventilazione interna, quasi a livello di un casco da XC: la calotta presenta all’esterno ben 8 prese d’aria nella parte anteriore, 2 ai lati (all’altezza delle orecchie) e 7 di scarico nella zona posteriore a fare da estrattori per l’aria calda accumulatasi all’interno. Larga e molto robusta la visiera fissa, posizionata per convogliare l'aria nelle ampie ventilazioni.

fox dropframe

Il Dropframe, a differenza della maggior parte dei modelli di caschi da mountain bike in commercio, non presenta un sistema di regolazione esterno, ma il giusto “fitting” viene assicurato dalla combinazione tra taglia (tre quelle disponibili, S, M e L) e imbottitura interna (due quelle fornite a corredo). L'imbottitura EPS a doppia densità Varizorb™ fornisce inoltre una migliore protezione distribuendo le forze dell'impatto su un'area più ampia. La fodera ha inoltre proprietà antimicrobiche e anti-umidità.

Piccola nota per chi utilizza gli occhiali: grazie allo spazio fra le imbottiture e ad un canale nella calotta interna, indossarli e sfilarli non sarà più un problema ma soprattutto la loro presenza non sarà quasi avvertita.

Ottimo il sistema di chiusura, perfetto anche indossando i guanti: la fibbia magnetica Fidlock può essere infatti sganciata e riagganciata anche con una sola mano e in movimento, senza alcuna difficoltà.

fox dropframe

Nel corso delle nostre prove ci è piaciuta molto la sensazione di stabilità restituita dal casco, sempre fisso e ben in posizione. Il suo peso di 465 grammi nella taglia M messa a nostra disposizione da California Sports, distributore Fox per l’Italia, non è di tanto superiore ad un suo omologo “aperto” ma in compenso, il livello di sicurezza trasmesso dal suo essere particolarmente avvolgente ci ha messo a nostro agio anche nei passaggi più impegnativi.

Con l’aumentare delle ore in sella abbiamo avvertito un innalzamento della temperatura principalmente nella zona delle guance, ma è un dazio da pagare volentieri.

Vestibilità leggermente stretta: vi consigliamo di provare il casco prima di acquistarlo o, nell’impossibilità, di scegliere magari la taglia superiore a quella che utilizzate normalmente. Per il resto crediamo che sia un casco particolarmente adatto a tutti coloro che non sono ancora pronti ad un casco con mentoniera ma sentono la necessità di un casco più avvolgente e sicuro. Promosso a pieni voti.

Prezzo al pubblico di 190 euro.

previous arrow
next arrow
Full screenExit full screen
ArrowArrow
Slider

Giuseppe Battaglia

Ideatore, creatore e maggiore contributor del sito. Spesso le sue idee sono talmente confuse che riescono anche ad avere un senso...