×

Attenzione

JFolder: :files: Il percorso non è una cartella. Percorso: /web/htdocs/www.bicimagazine.it/home/images/jet_roll

×

Avviso

There was a problem rendering your image gallery. Please make sure that the folder you are using in the Simple Image Gallery Pro plugin tags exists and contains valid image files. The plugin could not locate the folder: images/jet_roll

L'utilizzo è molto semplice: una volta riempite le tasche di cui si compongono si arrotolano attorno al loro contenuto. Una cinghietta in materiale sintetico, con fibbia di sicurezza a sgancio rapido, attraversa quindi il Jet Roll tramite delle asole ricavate nel tessuto e lo blocca ai binari della sella, evitando quindi un suo possibile smarrimento.

Diversi i modelli di Jet Roll disponibili: dal classico alla versione dedicata alla MTB capace di contenere anche una camera d'aria dedicata. Dalla versione Supersonic, realizzata in materiale superleggero, antimacchia e idrorepellente, il cui peso non supera i 20 grammi alla Phantom cucita a mano in morbida pelle sintetica super-resistente.

Nelle nostre prove i campioi ricevuti hanno svolto egregiamente il loro dovere e, anche la distinzione in base alla tipologia a cui associarli ci è sembrato interessante. Per la città bastano infatti una camera d'aria, delle leve per i copertoni, un multitool e una pompa a CO2. Il tutto riesce ad essere contenuto senza problemi nel modello più piccolo, non essendo così costretti a soste per eventuali forature o piccole riparazioni

{gallery}jet_roll{/gallery}

Tutti i Jet Roll sono prodotti negli Stati Uniti e possono essere acquistati direttamente sul sito del produttore: http://www.justenoughtools.com