Cartografia e funzioni innovative nei nuovi Garmin Edge 820 ed Edge Explore 820

I due nuovi ciclocomputer racchiudono al loro interno i punti di forza di modelli precedenti: si inizia con la innovativa funzione Group Track per non perdere mai di vista i propri compagni di squadra ed avere sempre ben presente la posizione di ogni componente del gruppo. Con l’innovativa funzione Group Track, i nuovi Edge 820 e Edge Explore 820 sono in grado di rilevare e mostrare sul display l’esatta posizione georeferenziata di ogni ciclista fino a 50 partecipanti tramite l’applicazione Garmin Connect Mobile.

Altra importante novità, è la cartografia precaricata Garmin Cycle Map contenente punti di interesse, percorsi ciclabili e tanto altro. Il tutto concentrato in un formato compatto. Da non dimenticare la funzione Round-Trip-Routing: una volta inseriti il punto di partenza, arrivo e la distanza indicativa che si vuole percorrere, Edge 820 e Edge Explore 820 offrono tre diversi itinerari ad anello, dando la possibilità all’utente di scoprire nuove strade su cui pedalare. È possibile sia impostare un percorso direttamente dal dispositivo utilizzando la mappa precaricata o scegliendo i punti di interesse in essa contenuti, ma anche creare il tragitto scaricandolo dal portale Garmin Connect/Mobile.

Il GPS, compatibile anche con il sistema satellitare russo GLONASS, e l’altimetro integrati assicurano una rilevazione estremamente precisa dei dati di velocità, distanza e altitudine percorse. I dispositivi sono compatibili, tramite protocollo ANT+®, con i sensori Garmin di velocità, cadenza e frequenza cardiaca e con la serie Radar Varia, l’innovativo sistema con luce posteriore integrata per biciclette che segnala al ciclista le vetture in avvicinamento alle proprie spalle, importantissimo per aumentare la sicurezza lungo vie particolarmente buie o trafficate.

A rendere i dispositivi ancora più all’avanguardia in tema di sicurezza, è la funzione Incident Detection (“rilevazione degli incidenti”), ovvero un sistema di rilevamento automatico di un eventuale incidente o avaria della propria bici. L’accelerometro integrato, qualora la bici rimanga ingiustificatamente sdraiata a terra dopo un impatto, riconosce la situazione di allerta ed è in grado di inviare ai numeri di emergenza salvati un SMS contenente l’esatta posizione in cui si trova l’utente.

Nonostante le dimensioni ridotte, Edge 820 e Edge Explore 820 sono robusti e perfettamente utilizzabili anche nelle condizioni meteo meno favorevoli. Con display touchscreen capacitivo ad alta risoluzione da 2,3 pollici, utilizzabile anche sotto la pioggia e indossando i guanti. Un sensore di luminosità posto nell’Edge 820 modula automaticamente la brillantezza del display, a seconda delle condizioni atmosferiche, mentre la batteria assicura un’autonomia fino a 15 ore, che aumenta fino al 50% attivando la modalità Battery Save tramite la quale si accende il display solo quando si vogliono leggere i dati.

I nuovi Edge 820 e Edge Explore 820 saranno disponibili nei migliori punti vendita da agosto 2016 ad un prezzo consigliato al pubblico di 399,99 per Edge 820 e 349,99 Euro per Edge Explore 820. Edge 820 sarà disponibile in una versione bundle con sensore di velocità, sensore di cadenza e fascia cardio premium a 499,99 Euro.

Per informazioni visitate il sito www.garmin.com/it

Andrea Lorusso

Praticare la cyclette, è come fare surf in una Jacuzzi. Questo il suo motto preferito. Appassionato di Granfondo e Randonnée.