Occhiali Salice 012, per uno sguardo dritto alla meta

By 13 Settembre 2016

s grialice è un’azienda italiana che ha intrapreso la sua attività nel 1919 e oggi, dopo anni e anni di esperienza nel settore, produce occhiali che rispondono a tutte le possibili esigenze di atleti o amatori che praticano sport all’aperto. Gli occhiali Salice sono la giusta soluzione per la protezione degli occhi dal freddo, dal vento, dai raggi solari e dagli effetti dannosi che questi possono avere, soprattutto dopo una lunga esposizione.

In particolare, le montature degli occhiali realizzati per chi pratica il ciclismo, agonistico o amatoriale, sono estremamente leggere e comode e consentono, a seconda dei modelli, di potere abbinare lenti trattate per le diverse necessità.

Come personaggi scaturiti dalla penna di Flemming, i modelli bike proposti dalla Salice (012, C-Speed, 006, 011, 004, 005, 838 Optik, 843, 827) sono tutti dotati di lenti UV400 che bloccano le radiazioni ultraviolette dannose per gli occhi. Le lenti sono in policarbonato antigraffio Rainbow, cioè sottoposte a una colorazione multistrato sulla parte anteriore che ha lo scopo di aumentarne il potere filtrante e contemporaneamente ridurre i riflessi delle superfici abbaglianti come acqua, neve e ghiaccio.

Il modello 012, quello al quale in questo contesto verrà dedicata particolare attenzione, offre la possibilità di scegliere la montatura tra quattordici differenti colorazioni. Lo 012 è disponibile con lenti di quattro diverse tecnologie:

  • fotocromatica CRX che modifica la propria struttura chimica cambiando colore in base all’intensità della luce (nei colori arancio e fumo e bronzo);
  • idrofobica specchiata RW che, oltre alle peculiarità dovute alla lente in policarbonato antigraffio Rainbow, ha la superficie più liscia in modo da far scivolare sporco e acqua rapidamente (colore azzurro);
  • idrofobica polar specchiata RWP in cui, in più lo speciale filtro polarizzante assorbe la luce orizzontale, responsabile dell'abbagliamento e degli effetti di distorsione delle immagini e lascia passare solo la luce verticale (colore azzurro);
  • IR-Infrared che ostacola completamente l’assorbimento dei raggi ultravioletti (UV-A, UV-B, UV-C), l’assorbimento della luce blu (380-550 nm) e l’assorbimento dei raggi infrarossi (IR-A), tutti molto dannosi per i nostri preziosi occhi.

E poichè non vogliamo farci mancare proprio nulla, scegliendo un modello 012 si avrà una seconda lente in dotazione (RADIUM o trasparente).

Per maggiori informazioni o per vedere tutti i modelli della collezione, collegatevi al sito www.saliceocchiali.it

Salva

Additional Info

Giada Sciortino

Utilizza la bicicletta principalmente come commuter. Per lei andare a lavorare senza la bici è un'eresia. Sole o pioggia, vento o neve non la spaventano. In bici per 365 giorni l’anno…o quasi.