BMW HERO Südtirol Dolomites: Paez e Kollmann-Forstner dominatori della nona edizione

BMW HERO Südtirol Dolomites: Paez e Kollmann-Forstner dominatori della nona edizione BMW HERO Südtirol Dolomites: Paez e Kollmann-Forstner dominatori della nona edizione

Dopo un secondo posto nella passata edizione, il colombiano Leonardo Paez è il re della BMW HERO Südtirol Dolomites, conquistando il quinto successo personale nella gara MTB Marathon più dura e spettacolare del mondo, giunta alla sua nona edizione e andata in scena in una splendida giornata di metà giugno.

Al via da Selva di Val Gardena si sono presentati, quest'anno, 4018 eroi, pronti a sfidare i passi Gardena, Campolongo, Pordoi e, come ultimi passi, il Duron per il percorso lungo di 86 km, e il Sella per i 60 km.

Nella gara regina, la 86 km con 4500 di dislivello positivo, valida per la Coppa del Mondo UCI Marathon Paez precede di 5'48" il secondo classificato, il sorprendente Martino Tronconi. A completare il podio è lo svizzero Urs Huber.

Nella 60 km femminile (3200 dislivello), a sventolare è la bandiera austriaca grazie alla vittoria di Christina Kollmann-Forstner. All'arrivo Christina Kollmann-Forstner quasi non si rende conto dell'impresa appena compiuta. Dodici mesi or sono aveva chiuso seconda. Katazina Sosna finisce seconda a +3'16", terza piazza e tanta soddisfazione anche per Mara Fumagalli.

Nella 60 km maschile, il vincitore è un volto noto della HERO. Si tratta di Klaus Fontana, l'altoatesino di Valdaora che qui in Val Gardena si aggiudicò nel 2010 la prima edizione della gara.

Questa la classifica finale della HERO Südtirol Dolomites Uomini (86 km):

  1. Hector Leonardo Paez Leon (COL) - 4:28.45,1
  2. Martino Tronconi (ITA) - 4:34.33,2
  3. Urs Huber (SUI) - 4:36.05,6
  4. Samuele Porro (ITA) - 4:36.38,1
  5. Alban Lakata (AUT) - 4:37.31,2
  6. Diego Alfonso Arias Cuervo (COL) - 4:38.41,0
  7. Roel Tony Paulissen (BEL) - 4:42.07,4
  8. Periklis Ilias (GRE) - 4:43.38,8
  9. Riccardo Chiarini (ITA) - 4:43.39,7
  10. Juri Ragnoli (ITA) - 4:44.45,0

e quella della HERO Südtirol Dolomites Donne (60 km):

  1. Christina Kollmann-Forstner (AUT) - 3:50.01,4
  2. Katazina Sosna (LTU) - 3:53.17,8
  3. Mara Fumagalli (ITA) - 3:54.49,9
  4. Blaza Pintaric (SLO) - 3:58.02,7
  5. Elena Gaddoni (ITA) - 3:58.48,4
  6. Angela Carolina Parra Sierra (COL) - 4:01. 56,0
  7. Sally Bigham (GBR) - 4:05.19,4
  8. Jessica Pellizzaro (ITA) - 4:05.23,9
  9. Gaia Ravaioli (ITA) - 4:05.45,2
  10. Costanza Fasolis (ITA) - 4:06.43,0
Barbara Venturi

Lavorare nel mondo della moda non le impedisce di dedicarsi alla passione per le biciclette, in particolar modo quelle con un carattere particolare.