Stromer ST2, prima e-bike digitale perennemente connessa a internet

Questo, anche perché la ST2 è anche una delle e-bike più veloci ed efficienti del mercato. Dotata di un motore da 500 Watt integrato nel mozzo posteriore e con una coppia di 35 Nm, raggiunge infatti i 45km/h ed è alimentata da una batteria al litio 814 WH, sistemata nel tubo obliquo, capace di assicurare fino a 150 km di autonomia grazie alla elevata capacita e a un sistema di recupero dell'energia in 5 fasi.

Alla base della connettività digitale della ST2 c'è, invece, un apparato Gsm con scheda Sim integrato a bordo e la piattaforma cloud Omni sviluppata dalla stessa Stromer. Il tutto consente ai possessori della bici di comunicare con essa tramite l'applicazione per smartphone MyStromer App.

Il sistema, inoltre, è in grado di avvisare quando il software e il firmware della bici hanno bisogno di un aggiornamento. Direttamente premendo un tasto sullo smartphone è quindi possibile gestire via remoto la ST2 nelle sue funzioni. In caso di furto, ad esempio, può essere spenta e se viene spinta senza essere accesa la sua ruota si blocca automaticamente entro 30 secondi.

Un localizzatore GPS permette, poi, di tracciarne in diretta gli spostamenti e durante l'uso la ST2 può caricare lo smartphone associato semplicemente collegandolo a una slot. Verrà commercializzata nei più importanti mercati europei a partire da aprile ma avrà un prezzo di listino non proprio popolare visto che costerà di 5.690 euro.

Secondo il fondatore e presidente di Stromer Thomas Binggeli si tratta, però, di un mezzo che "inaugura una categoria a parte e che non farà pentire dell'investimento fatto per averlo".

VIA | TISCALI


prodotti in offerta


sponsor tecnici