La grande vittoria di Scotti a Urbino (ph Play Full) La grande vittoria di Scotti a Urbino (ph Play Full)

Sono Federico Scotti e Debora Morri nel tracciato lungo di 136 chilometri e Davide D'Angelo e Lorena Zangheri nel corto di 90 chilometri i quattro vincitori della 14ª Granfondo Straducale, che si è svolta a Urbino.

Il centro di Urbino si anima già il sabato grazie all'area expo, ubicata davanti al Collegio Raffaello, dove si svolgono alcuni eventi collaterali. Il giorno dopo i ciclisti si schierano alle griglie disegnate in Piazza Borgo Mercatale, sovrastate dalle splendide mura urbinati e dai Torricini di Palazzo Ducale. Alle ore 8 parte il percorso lungo, mentre mezz'ora dopo viene dato lo start al corto.

Sul lungo dopo 20 chilometri in testa si portano Giampaolo Busbani della Cicli Copparo - Liotto e Stefano Scotti dell'Mc Cycling Time. Lungo le rampe del Monte Nerone a inseguire i battistrada si portano Fabio Cini della Cicli Copparo - Liotto e Federico Scotti dell'Mc Cycling Time, che poi attacca e riesce a riportarsi sui fuggitivi. Poco dopo Scotti apre il gas e va via da solo, pedalando inarrestabile sino al traguardo, che l'aretino taglia con un ampio vantaggio. Solitario dietro di lui arriva Fabio Cini della Cicli Copparo - Liotto. Sul terzo gradino del podio sale Giampaolo Busbani della Cicli Copparo - Liotto.

Tra le donne vittoria in solitaria per Debora Morri del Team del Capitano, ciclista di Rimini, davanti a Maria Cristina Prati del Team del Capitano e a Gioia Chiodi della Cicli Copparo - Liotto. Nel corto si forma un drappello di undici unità, da cui attorno al chilometro 73 evade Davide D'Angelo del Team Go Fast, atleta di Penne (Pe), che arriva a tagliare il traguardo con un ampio vantaggio. Alle sue spalle è volata a tre, vinta da Manuel Fedele del Team Go Fast. Terzo è Davide Tonucci del Bi-Bike Sc. Tra le donne vince in solitaria Lorena Zangheri del Gc Melania, che è di Cattolica (Rn), davanti a Orietta Schiavoni del Giuliodori Renzo - Bike Club Café e a Loredana Bocci del Giuliodori Renzo - Bike Club Café.

Si ricordano sia il sito internet che la pagina Facebook della manifestazione

Andrea Lorusso

Praticare la cyclette, è come fare surf in una Jacuzzi. Questo il suo motto preferito. Appassionato di Granfondo e Randonnée.


prodotti in offerta


sponsor tecnici