Gli atleti dell'Onda Nera hanno scelto di misurarsi con la più impegnativa delle tre proposte di gara, lunga 110 chilometri e con oltre 3000 metri di dislivello, accumulati nelle salite ai passi San Gottardo, Furka e Novena.

Tutti e sette i rappresentanti della formazione romagnola hanno portato a termine la prova, che prevedeva una classifica con la somma dei tempi di scalata ai passi. Il miglior timing per la squadra di Meldola (Fc) è stato quello di Stefano Laghi, che ha fermato il computo totale del cronometro a 2 ore e 45 minuti. Buone anche le prestazioni di Mauro Minutolo, Giuliano Cangini e Roberto Coveri, che hanno concluso le scalate in poco più di tre ore. Presenti all'evento anche Paolo Amaducci, Roberto Ravaglia e Carlo Zollo.

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Giuseppe Battaglia

Ideatore, creatore e maggiore contributor del sito. Spesso le sue idee sono talmente confuse che riescono anche ad avere un senso...


prodotti in offerta


sponsor tecnici