Xplova X5, il nuovo ciclocomputer con telecamera integrata

Si chiama Xplova X5 ed è un ciclo computer che non teme il confronto con i competitor più noti e qualificati.

Ciò che rende unico Xplova è la telecamera grandangolare perfettamente integrata nella struttura dell’apparecchio, più piccolo di un telefono portatile e leggerissimo (appena 120 grammi), oltre che water-resistant fino a un metro di profondità. L’eccezionale qualità dei videoclip realizzati con Xplova X5 è garantita dalla stabilizzazione della videocamera, che consente riprese ottimali anche in presenza di fondo sconnesso.

Nel 2008 un gruppo di appassionati di bicicletta comincia a lavorare su un progetto tecnologico pensato per appagare quanti amano lo sport outdoor e le emozioni che può regalare. L’azienda taiwanese cresce forte e sana e, alla fine del 2015, viene acquisita da Acer, un colosso dell’informatica.

Xplova X5 integra in un solo strumento le funzioni fino ad oggi rese possibili dall’utilizzo contemporaneo di device diversi. Oltre allo strumento GPS, Xplova X5 permette di recuperare le immagini video registrando un numero illimitato di videoclip con una durata, a scelta, di 3, 6 o 9 secondi ciascuna.

Un'altra caratteristica fondamentale di Xplova X5 è il display, un touchscreen a colori 3”, ben visibile anche in condizioni atmosferiche avverse (il vetro è antiriflesso, antigraffio e resistente alle abrasioni). Ciò favorisce il ciclista nel tenere sempre sotto controllo i valori che più gli interessano (potenza, cadenza, frequenza cardiaca, velocità, distanza, ecc.). Inoltre sullo schermo, nel momento in cui è avviata la registrazione della videocamera, l’utente può visualizzare l’inquadratura e dunque sincerarsi che la ripresa stia avvenendo correttamente.

Il prezzo al pubblico è di 479 euro. Speriamo di ricevere presto un X5 per effettuare un test & review completo.

Giuseppe Battaglia

Ideatore, creatore e maggiore contributor del sito. Spesso le sue idee sono talmente confuse che riescono anche ad avere un senso...