Shimano Steps Italian Bike Test: ultima tappa a Palermo

Shimano Steps Italian Bike Test: ultima tappa a Palermo Shimano Steps Italian Bike Test: ultima tappa a Palermo

Ultima tappa a Palermo sabato 27 e domenica 28 ottobre per il “gran finale” di stagione dello Shimano Steps Italian Bike Test.

Il Village sarà situato all’interno del Parco della Favorita in prossimità del campo equestre e sarà aperto il sabato dalle ore 9.00 fino alle 18.00 e la domenica dalle ore 9.00 alle 15.30.

Quattro i tracciati studiati e realizzati per testare e mettere in risalto le performance delle bici dei 38 brand presenti.

  • Il percorso MTB si sviluppa per circa 5 km all’interno della riserva naturale del Parco della Favorita con un dislivello totale di 245 metri. Si parte percorrendo una salita con un fondo in pietre che porta a un suggestivo sottobosco mediterraneo, fatto di contropendenze continue che obbligano a cambi di ritmo e rilanci in successione. Proseguendo si arriva alle antiche Scuderie Reali, dove si effettua un giro di boa e si entra nella seconda parte dell’anello che riconduce i rider all’interno dello Shimano Steps Italian Bike Test Village.
  • Il tracciato CiclocrossGravel si snoda per circa 4 km. Dopo aver affrontato un primo tratto asfaltato si giunge all’ingresso delle Scuderie Reali, svoltando a destra ci si immette in una strada bianca che, oltre ai continui cambi di ritmo e i rilanci del mezzo, prevede due tratti in discesa piuttosto tecnici e una salita, perfetta per testare le caratteristiche delle biciclette.
  • Il trail Enduro si sviluppa interamente su una strada sterrata di 1,1 km e con un dislivello negativo di 250 mt. Si comincia percorrendo un primo tratto per salire all’inizio della discesa sul belvedere “Mezzo Arancio”. Proseguendo poi su viale Diana si ritorna al Village. Per raggiungere questo tracciato, a disposizione anche un bike shuttle.
  • Infine, il percorso Road di 10 km è dedicato a chi macina asfalto e vuole mettersi alla prova in tutte le condizioni che si possono affrontare pedalando. L’itinerario inizia con una salita di circa 4 km con pendenza media del 5-6% che nei tornanti permette di testare la reattività della bici. Lungo questo tratto si affronta la salita di Monte Pellegrino, che prevede un passaggio più tecnico su pavé. Qui si raggiunge la perfetta metà del tracciato, esattamente al belvedere di “Mezzo Arancio”, da cui poter godere di una spettacolare vista sul golfo della città di Palermo.

Maggiori info e iscrizioni sul sito dedicato

Ester Pedrin

Appassionata da sempre di ciclismo, ama trascorrere i suoi weekend in camper, in giro per l'Italia, in compagnia delle sue amate due ruote...