Al valdostano Wladimir Cuaz la Granfondo On Energy 2018

Al valdostano Wladimir Cuaz la Granfondo On Energy 2018 Al valdostano Wladimir Cuaz la Granfondo On Energy 2018
Quasi 600 iscritti e poco meno di 500 partenti per la Granfondo On Energy che ha preso il via domenica 30 settembre, alle ore 10.30 in punto, dalla piazza del mercato di Loano.

Una giornata con un meteo spettacolare, con caldo, cielo terso e assenza di vento, sono stati il contorno di questa splendida giornata.

La prima salita che da Toirano porta allo scollinamento dello Scravaion opera la selezione iniziale con il gruppo di testa forte di una trentina di unità. Giunti a Calizzano, in previsione del lungo fondovalle da percorrere prima di affrontare la salita del lago artificiale di Osiglia, si susseguono alcuni tentativi di fuga, che però non vedono alcun esito.

La gara entra nel vivo sulla salita del Melogno, dove il gruppo si sgrana e si assottiglia e in quattro si avvantaggiano sul gruppo di qualche decina di secondi. La discesa verso Calizzano però riunisce il gruppo. Sul falso piano del Giogo di Toirano ci prova il valdostano Wladimir Cuaz, che guadagna una ventina di secondi sul gruppo inseguitore, ma nella successiva e lunga discesa si lancia in picchiata Gilles Tagliapietra, che mette tra sé e gli altri concorrenti parecchie decine di secondi.

A soffiargli il fiato sul collo ci sono il francese Pascal Bousquet e Cuaz, che sullo strappo di Boissano si riavvicinano al fuggitivo, che viene ripreso ad un chilometro dall'arrivo. Non resta che la volata, che vede in Cuaz il più veloce, ai danni di Bousquet e Tagliapietra.

Tra le donne il dominio è della torinese Olga Cappiello, che indossava la maglia iridata recentemente conquistata a Varese. Dietro di lei giungono, distaccate l'una dall'altra, Anna Cordella e Francesca De Santis.

Tra le società la vittoria va alla torinese Rodman Azimut Squadra Corse, che prevale sulla torinese Jolly Europrestige e sulla cuneese GS Passatore.

Andrea Lorusso

Praticare la cyclette, è come fare surf in una Jacuzzi. Questo il suo motto preferito. Appassionato di Granfondo e Randonnée.