Andrea Lorusso Scritto da  Gen 28, 2016

Trekz Titanium: musica in sicurezza

Grazie a questa tecnologia, infatti, le orecchie restano libere di percepire tutto ciò che accade intorno a noi e, nel caso di ciclisti o runner, di non estranearsi dal mondo esterno e dai possibili pericoli, cosa che invece è assolutamente impossibile con i tradizionali auricolari.

L'americana Aftershokz, azienda leader da anni nella produzione di cuffie a conduzione ossea, ha da poco presentato sul mercato il suo modello di punta: le Trekz Titanium.

Dal nome possiamo facilmente capire che si tratta di un modello realizzato in titanio, materiale resistentissimo ma soprattutto leggero. Le cuffie sono inoltre bluetooth e possono quindi essere accoppiate con qualsiasi dispositivo che possieda questa tecnologia, dallo smartphone al lettore mp3.

La conduzione ossea è perfetta per il nostro passatempo/sport preferito. Gli amanti della musica potranno finalmente ascoltare la loro playlist preferita, anche pedalando in città, con le orecchie sempre libere per captare eventuali pericoli esterni.

Una recensione più completa a presto, sempre su bicimagazine.it.

Etichettato sotto
Andrea Lorusso

Praticare la cyclette, è come fare surf in una Jacuzzi. Questo il suo motto preferito. Appassionato di Granfondo e Randonné

Contatti

  • BICIMAGAZINE.IT viene aggiornato regolarmente grazie ai contributi offerti da aziende, uffici stampa, agenzie di comunicazione ed altro ancora...

    Se siete una azienda, un'ufficio stampa o vi occupate di comunicazione per conto di aziende legate in qualche modo al mondo delle "due ruote" e volete contribuire con le vostre notizie all'aggiornamento del portale inviate una mail a:

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Top
We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.