Ritorno quindi su Viale della Libertà, passando per il centro città. 22 chilometri circa, per una vera esperienza di “ciclismo urbano” che permetteranno di scoprire e riscoprire le magie della Palermo che cambia. Diverse le associazioni cittadine che prenderanno parte all’iniziativa, abbracciando il concetto di sostenibilità a 360 gradi.

La manifestazione è inoltre, come ogni anno, accompagnata dall’allestimento di un cyclopride Village, sempre al Foro Italico in corrispondenza con l’ingresso di Villa Giulia, animato per tutti, grandi e piccini, con tantissime attività di promozione della cultura della sostenibilità urbana (giochi, premi e sorteggi).

Bicimagazine parteciperà naturalmente all’evento, e quest’anno anche attivamente. Durante la giornata saranno infatti messi in palio, per tutti i partecipanti, diversi gadget.

Fra i più particolari e “ricercati” sicuramente quelli donati dalla svedese Bookman, azienda leader nel campo degli accessori di “design” per bici. Vi aspettiamo quindi numerosi, sperando di superare i numeri degli anni passati (più di 10.000 presenze dichiarate dal comune sui giornali).

Giuseppe Battaglia

Ideatore, creatore e maggiore contributor del sito. Spesso le sue idee sono talmente confuse che riescono anche ad avere un senso...