Anche Chris Froome al Tour of the Alps 2018 Anche Chris Froome al Tour of the Alps 2018

Nato nel 2017 come grande progetto transnazionale che unisce i tre territori, il Tour of the Alps si conferma sempre di più come una tra le più belle gare a tappe del calendario ciclistico internazionale.

Ereditando la tradizione quarantennale del Giro del Trentino, il Tour of the Alps dopo il brillante battesimo dello scorso anno si avvia a consacrarsi con un’edizione 2018 di altissimo profilo.

Con la conferma definitiva di Chris Froome al via da Arco il 16 aprile, la gara a tappe euroregionale acquisisce un altro motivo di grande richiamo che impreziosisce ulteriormente un elenco degli iscritti già zeppo di grandi campioni e di squadre di prima grandezza.

Il quattro volte vincitore del Tour de France che quest’anno ha messo il Giro d’Italia nel mirino sarà l’uomo di punta del Team Sky che peraltro punta a stabilire un record probabilmente senza precedenti, ovvero vincere una gara a tappe per la quarta volta consecutiva e con quattro corridori diversi.

Il Tour of the Alps 2018 registra un numero record di nove formazioni World Tour su un totale di 20 squadre al via, in gara ognuna con sette corridori.

Questo l’elenco delle squadre:

WORLD TEAMS

  • AG2R-La Mondiale (Francia)
  • Astana Pro Team (Kazakistan)
  • Bahrain-Merida Pro Cycling Team (Bahrain)
  • BORA-hansgrohe (Germania)
  • Dimension Data (Sudafrica)
  • Groupama-FDJ (Francia)
  • Lotto.NL-Jumbo (Paesi Bassi)
  • Team Sky (Gran Bretagna)
  • UAE-Emirates (Emirati Arabi)

PRO CONTINENTAL

  • Androni Giocattoli-Sidermec (Italia)
  • Bardiani-CSF (Italia)
  • CCC-Sprandi (Polonia)
  • Euskadi-Murias (Spagna)
  • Gazprom-Rusvelo (Russia)
  • Israel Cycling Academy (Israele)
  • Nippo-Vini Fantini (Italia)
  • Wilier Triestina-Selle Italia (Italia)

CONTINENTAL

  • Tirol Cycling Team (Austria)
  • Team Felbermayr-Simplon (Austria)

SQUADRE NAZIONALI

  • Italia

Quest’anno il Tour of the Alps marcia verso nord, partendo dalle sponde settentrionali del Lago di Garda. Ad Arco si svolgerà domenica 15 aprile la giornata di vigilia con l’attesa cerimonia di presentazione delle squadre. Quindi il giorno successivo da Arco il gruppo muoverà verso il primo impegnativo traguardo a Folgaria, mentre la seconda tappa Lavarone-Alpe di Pampeago/Fiemme riserverà l’unico arrivo in quota. Terza tappa tutta altoatesina da Ora a Merano, mentre la quarta partirà da Chiusa portando la carovana in territorio austriaco, fino al traguardo di Lienz. Attesissima l’ultima tappa, da Rattenberg a Innsbruck, con due giri del circuito finale che a fine settembre ospiterà la sfida per la maglia iridata ai Campionati del Mondo su strada.

Marco Nasi

Sportivo e appassionato di ciclismo. Non c'è evento, naturalmente legato al ciclismo, che non segua. Per lui lo "sport" è sinonimo di ciclismo, l'unico, quello più duro.


prodotti in offerta


sponsor tecnici