Aperte le iscrizioni per la Gran Fondo Città di Riccione

Un occhio di riguardo del comitato organizzatore in favore dei cicloamatori e degli amanti di questa gara che, sin da ora potranno iscriversi all’evento usufruendo della quota agevolata di 30 euro per entrambi i percorsi fino all’8 gennaio, subendo poi un lieve aumento nel corso dei mesi successivi.

Riccione e il suo entroterra sono meta turistica d’impareggiabile bellezza e terra natia di grandi sportivi. La Gran Fondo Città di Riccione è un appuntamento storico con la bicicletta, una manifestazione che annualmente esalta il tradizionale percorso a cavallo tra la Romagna, le Marche e la Repubblica di San Marino.

L’ASD Euro Bike Riccione, capitanata da Valeriano Pesaresi in collaborazione con l’Assessorato al Turismo di Riccione, garantirà ancora una volta professionalità e competenza, iniziando con grande anticipo a programmare l’appuntamento 2017.

Al Palazzo del Turismo verranno nuovamente allestite la segreteria ed il villaggio espositivo, con la partenza prevista da Piazzale San Martino e l’arrivo a ridosso di Aquafan e del Parco di Oltremare, caratteristica peculiare dell’evento.

Confermati anche i percorsi “lungo” e “corto” della passata edizione, arricchiti dalla cronosfida sulla salita di Sassofeltrio ai confini fra la Romagna e la Repubblica di San Marino, un’erta apparentemente dura ed aspra, ma ampiamente pedalabile con un minimo di allenamento e che certamente caratterizzerà la preparazione degli atleti.

Il centro commerciale Perla Verde sarà teatro dei festeggiamenti conclusivi, a cominciare dal lauto pranzo organizzato dallo IAL Scuola di Ristorazione con prodotti COOP Alleanza 3.0, pronto a sfornare leccornie per tutti i ‘faticatori’ della bicicletta. L’edizione 2016 ha portato gli atleti ad affrontare una nuova concezione di ciclismo, esaltando sia le doti atletiche che la passione agonistica dei protagonisti delle due ruote.

Per le iscrizionio per avere maggiori informazioni collegatevi al sito dell'evento

Antonio Cois

Con pioggia, sole o tempesta, lui e la sua fedele "Gazzetta" corrono veloci per le vie del centro storico di Firenze. La passione per l'abbigliamento lo ha spinto ad avvicinarsi a noi.