Roma: in 5.000 al weekend dedicato alla Campagnolo Roma Featured

Roma: in 5.000 al weekend dedicato alla Campagnolo Roma Roma: in 5.000 al weekend dedicato alla Campagnolo Roma

Una festa per i tanti cicloamatori e le famiglie che hanno sfilato tra il centro di Roma e i Castelli Romani, su strade interamente chiuse al traffico, e mentre il sole iniziava a splendere sulla capitale, amatori e neofiti della bicicletta si sono divisi nei percorsi scelti, tra Granfondo Campagnolo Roma, In Bici ai Castelli (60 km), L’Imperiale (60 km per biciclette costruite prima del 1987) e Ride Roma (25 km, una delle novità di questa edizione, pensata soprattutto per le famiglie).

Al via numerosi volti noti del mondo del pedale e non solo, tra questi Andrea Tafi (una Parigi-Roubaix, un Giro delle Fiandre e tre Giri del Lazio - proprio sulle strade della Granfondo Campagnolo Roma), Alessandro Ballan, Campione del Mondo a Varese, Luca Paolini (una Gent - Wevelgem e tappe al Giro e Vuelta), Paolo Savoldelli (due volte vincitore del Giro d’Italia), l’ultra cyclist Omar Di Felice e Jenny Narcisi, pluri medagliata atleta della nazionale italiana di ciclismo paralimpico.

Il corridore che ha realizzato il miglior tempo sulle salite cronometrate della settima edizione della Granfondo Campagnolo Roma è stato Riccardo Picchetta (ITA), 27'24" il suo tempo, che è stato incoronato Re di Roma davanti a Emiliano Fanfarillo (ITA) a 46' e Matia Burini (ITA) a 1’32".

Tra le donne Elena Cairo (ITA) è stata incoronata Regina, con il miglior tempo di 32'12" davanti a Sonia Calzoni (ITA) a 3'18” e Karolina Maciejewska (POL) a 4’44".

Dei circa 5.000 isctti hanno tagliato il traguardo in 2.211 per la Granfondo Campagnolo Roma, 1.120 per In Bici ai Castelli, 141 per L'Imperiale e 138 per Ride Roma.

Antonio Cois

Con pioggia, sole o tempesta, lui e la sua fedele "Gazzetta" corrono veloci per le vie del centro storico di Firenze. La passione per l'abbigliamento lo ha spinto ad avvicinarsi a noi.